Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 52 di 108
  • livello intermedio
Indice lezioni

Filtri Artistici

I principali filtri della categoria Artistici di Photoshop, tra cui numerosi effetti pittura, posterizzazione, neon e molti altri ancora per le immagini.
I principali filtri della categoria Artistici di Photoshop, tra cui numerosi effetti pittura, posterizzazione, neon e molti altri ancora per le immagini.
Link copiato negli appunti

Il percorso d'analisi dei numerosi filtri disponibili in Photoshop parte, così come facile immaginare, da quelli denominati Artistici. Si tratta di una serie di strumenti pensati per alimentare la creatività: uno scatto di base, infatti, potrà essere facilmente trasformato in un poster, in un dipinto, in una creazione di colori vividi o al neon, nonché molto altro ancora.

Per questa lezione, si è fatto ricorso a Photoshop CC nella sua edizione 2018, tuttavia gran parte delle funzioni sono disponibili anche nella maggior parte delle versioni precedenti del software Adobe.

Filtri Artistici

Così come già accennato, nel gruppo dei filtri artistici rientrano un numero ben nutrito di strumenti, pensati per modificare delle fotografie o singoli livelli con soluzioni creative, dall'effetto poster alla luce al neon, passando per molti altri. Come già visto nella lezione precedente, il primo passo è quello di selezionare la Galleria Filtri dall'omonimo menu Filtro, così come evidenziato in Figura 1.

Figura 1. Galleria Filtri (click per ingrandire)

Galleria Filtri

Confermato il comando, si aprirà a schermo l'interfaccia già presentata nella precedente Panoramica: una finestra del tutto indipendente dal foglio di lavoro, dove si potranno applicare modifiche del tutto non distruttive alla propria immagine, provando e riprovando fino a ottenere l'effetto desiderato. Solo con la conferma finale, tramite l'apposito tasto, l'applicazione verrà riportata anche sul foglio di lavoro.

Dalla colonna dei filtri disponibili, quelli Artistici sono racchiusi all'interno della primissima cartella. Basterà quindi espandere quest'ultima, così come illustrato in Figura 2, per accedere a tutte le alternative offerte.

Figura 2. Cartella Artistici (click per ingrandire)

Cartella Artistici

Nella precedente lezione si è visto come, selezionando un filtro dall'elenco, sulla sinistra venga riportata l'anteprima in tempo reale dello stesso, mentre sulla destra degli slider oppure dei campi opzione per modificare a proprio piacimento il risultato. Anche nel caso dei filtri artistici, il procedimento è del tutto analogo: selezionando una delle opzioni fra le tante, in questo caso Contorni Poster, l'interfaccia sarà quella consueta. Saranno tre le levette a propria disposizione, come evidenziato in Figura 3: Spessore Contorno permetterà di allargare o diminuire il tratto attorno alla figura da posterizzare, Intensità Contorno indica quanto il tratto dovrà essere percepibile, mentre il Fattore regola l'ampiezza d'applicazione del filtro stesso.

Figura 3. Contorni Poster (click per ingrandire)

Contorni Poster

Naturalmente, Contorni Poster rappresenta solamente una delle tantissime opzioni disponibili per i filtri artistici. Navigando fra le altre alternative, è possibile rinvenire:

  • Affresco: trasforma lo scatto in un'opera pittorica a murale, regolando la pennellata, il tipo di texture e altro ancora;
  • Effetto Acquerello: come suggerisce il nome, modifica il livello con effetti di pittura ad acquerello, regolando sia i pennelli che le ombre;
  • Effetto Pennellate: realizza un'opera pittorica più marcata sul fronte del tratto e dello spessore della tempera, sempre con comode opzioni di regolazione;
  • Effetto Ritaglio: permette di ottenere un'immagine più stilizzata rispetto all'originale, dall'effetto vettorializzato in senso lato;
  • Effetto Sfumino: sempre su base pittorica, sfuma i contorni del soggetto ripreso rendendolo più sfuggente, regolando tratto e la distribuzione della luce;
  • Effetto Spatola: riproduce un'opera pittorica a spatola, con la possibilità di agire su intensità e dimensione del tratto;
  • Effetto Spugna: analogamente al precedente, permette di ottenere un effetto a spugnature di tempera, con la possibilità anche di definire le sfumature;
  • Grana Pellicola: riproduce quella lieve sensazione di disturbo dovuta all'uso di pellicole fotografiche diverse, nonché dalla carta di stampa;
  • Involucro di Plastica: evidenzia i contorni delle figure con dei tratti chiari e luminosi, che rimandano proprio alla sensazione di una pellicola di plastica trasparente posta sopra al soggetto inquadrato;
  • Luce al Neon: altera i colori di base della fotografia, anche con un'inversione, e offre la possibilità di regolare il bagliore e definire il colore dominante preferito;
  • Pastelli su Superficie Ruvida: riproduce la tipica sensazione di matite e pastelli su carte ruvide, come il cartoncino, mettendo quindi in evidenza i rilievi stessi della carta;
  • Pennello a Secco: ripropone questa tecnica pittorica regolando dimensione dei pennelli, intensità e texture;
  • Vernice di Fondo: pensato per ricreare un tipico effetto su tela, consente di regolare il tratto, la dimensione del pennello, le aree di copertura e molto altro ancora.

Per comprendere come ogni filtro disponga di opzioni regolabili specifiche, può essere utile ricorrere a un paio d'esempi. In Figura 4, ad esempio, viene evidenziata l'applicazione di Luce al Neon con le tinte del blu come colori dominanti.

Figura 4. Luce al Neon (click per ingrandire)

Luce al Neon

Un secondo esempio con Pennello a Secco, con un risultato pittorico particolarmente evidente sul muso e sugli occhi del cagnolino inquadrato.

Figura 5. Pennello a Secco (click per ingrandire)

Pennello a Secco

Credit immagine:
Cucciolo -
Pixabay


Ti consigliamo anche