Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 38 di 108
  • livello intermedio
Indice lezioni

Forme da tracciati

Le modalità per la creazione di forme personali a partire dai tracciati, per salvare nell'archivio di Photoshop e ricorrervi più volte quando necessario.
Le modalità per la creazione di forme personali a partire dai tracciati, per salvare nell'archivio di Photoshop e ricorrervi più volte quando necessario.
Link copiato negli appunti

Dopo aver appreso il funzionamento e l'uso delle forme base fornite da Photoshop, un tool essenziale per le operazioni di disegno, utile è imparare a creare forme avanzate, completamente personali. Per farlo, si tornerà a parlare dello strumento Penna, già visto in passato per le selezioni.

Per questa lezione si è fatto ricorso a Photoshop CC 2017, ma le istruzioni fornite rimangono le medesime anche per le edizioni precedenti del software. La posizione di alcuni strumenti nell'omonima barra, tuttavia, potrebbe essere differente.

Forme da tracciati

Photoshop offre la possibilità di trasformare i propri tracciati in Forme Personali, da richiamare al bisogno tramite il classico menu a tendina, visto nella lezione precedente. Per farlo, così come facile comprendere, è innanzitutto necessario provvedere alla costruzione passo passo della forma, avvalendosi dello strumento Penna o di qualsiasi altro tool dedicato ai tracciati. In Figura 1, l'icona relativa.

Figura 1. Strumento Penna (click per ingrandire)

Strumento Penna

In caso non si disponesse di sufficiente autonomia nel disegno, utile potrà essere il ricorso a una figura o un'immagine di riferimento, da inserire in un livello sottostante per un'opera di ricalco. Naturalmente, si potrà gestire la posizione nei livelli, così come la loro opacità, in modo del tutto autonomo, come mostrato in Figura 2.

Figura 2. Immagine di riferimento (click per ingrandire)

Immagine di riferimento

Dopo aver selezionato lo strumento Penna, si procede alla definizione della forma desiderata tramite i punti d'ancoraggio. Cliccando sul foglio verrà impostato l'ancoraggio iniziale, si prosegue quindi assegnando un secondo punto: i due saranno uniti da una linea retta. Come facile intuire, a seconda del tool prescelto si potranno sfruttare linee dritte o curve, a seconda delle proprie preferenze. Un esempio è mostrato in Figura 3.

Figura 3. Punti di ancoraggio (click per ingrandire)

Punti di ancoraggio

Per poter definire una forma personale, è necessario operare su un tracciato chiuso: in altre parole, il primo punto d'ancoraggio e l'ultimo dovranno sovrapporsi. Quando si è prossimi alla chiusura di un tracciato, lo stesso cursore di Photoshop lo segnala: la Penna, infatti, verrà accompagnata da un piccolo cerchio. In Figura 4, un esempio di tracciato chiuso.

Figura 4. Tracciato chiuso (click per ingrandire)

Tracciato chiuso

Fatto questo, per realizzare la forma personale è necessario posizionarsi sul menu Modifica e, dalle varie voci presenti in lista, scegliere l'opzione Definisci Forma Personale. L'intero percorso è illustrato in Figura 5.

Figura 5. Definisci Forma Personale (click per ingrandire)

Definisci Forma Personale

Selezionata la voce, apparirà sullo schermo una finestra di dialogo che, oltre all'anteprima della forma creata, chiederà all'utente di assegnarne un nome. Non è indispensabile scegliere un nome facilmente memorizzabile, seppur auspicabile, poiché in ogni caso l'apposito menu a tendina per la scelta mostrerà sempre la relativa preview. In Figura 6, la suddetta finestra.

Figura 6. Assegnazione nome alla forma (click per ingrandire)

Assegnazione nome alla forma

Salvata la forma, la si potrà impiegare in qualsiasi layout, perché verrà aggiunta alla lista degli oggetti già presenti nello strumento Forma Personale. Dal menu a tendina nella barra delle opzioni, infatti, il tracciato da poco convertito verrà inserito fra le forme già disponibili, nell'ultima posizione libera. Utile è specificare come la disposizione delle preview nella griglia segua un ordine cronologico, dalla meno recente alla più recente in termini di creazione.

In Figura 7 viene mostrato come il tracciato trasformato in forma si comporti esattamente come tutti gli altri già presenti in Photoshop: si potrà assegnare un colore di riempimento, un gradiente, definire tinta e modalità dei bordi, ingrandire o ridurre l'oggetto e molto altro ancora.

Figura 7. Forma Personale (click per ingrandire)

Forma Personale

Credit immagine:
Stella -
Pixabay


Ti consigliamo anche