• 13 lezioni
  • Facile

Guida al linguaggio di programmazione R, molto diffuso e utilizzato per la statistica e l’analisi di grandi moli di dati.

  • 4 lezioni
  • Facile

Guida completa alla migrazione da HTTP ad HTTPS: dall’ottenimento dei certificati, alla loro installazione, passando per la SEO e i CMS come Wordpress.

Sfruttando il modulo http.server messo a disposizione di Python, è possibile implementare un semplice server HTTP in pochissimo tempo: ecco come.

Monitorare le risorse hardware di una macchina server è fondamentale: ecco quindi i principali strumenti di monitoraggio a disposizione su Ubuntu Server.

Alcuni consigli su come usare applicazioni sviluppate mediante il framework .NET, eventualmente con Mono, sfruttando le potenzialità del web server Apache.

Gli ISP spesso non forniscono IP statici. Per risolvere questo problema, possiamo sfruttare i servizi di DNS dinamico: ecco come farlo su Ubuntu Server.

Ultimamente ho visto che molti siti web (anche statici) stanno tutti migrando ad HTTPS. Sinceramente, non ne capisco il motivo. HTTPS, infatti, permette di cifrare tutto il traffico tra client e server, e può essere utile per rendere più sicuro l’invio di informazioni sensibili (ad esempio, le credenziali di accesso ad un’area riservata). Quali altri[…]

Come funziona il NAT (Network Address Translation) e cos’è la tabella di port forwarding, usata per garantire la condivisione di un unico IP pubblico.

Alcuni consigli utili per migliorare la sicurezza di Apache, prevendo attacchi con alcune semplici direttive, facilmente applicabili.

Webmin è uno strumento di gestione di un server Linux mediante una comoda interfaccia web-based: ecco come installarlo ed utilizzarlo su Ubuntu Server.

Il virtual hosting di Apache permette di servire più siti web con un’unica istanza di Apache: ecco cosa sono e come funzionano i name-based virtual host.