Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 83 di 102
  • livello intermedio
Indice lezioni

WordPress localizzato in Italiano

Dove trovare il pacchetto di WP in italiano o, se già installato, come tradurlo
Dove trovare il pacchetto di WP in italiano o, se già installato, come tradurlo
Link copiato negli appunti

Per la stesura di questa guida abbiamo scelto di scaricare l'ultima versione di WordPress in lingua Inglese dal sito ufficiale dell'applicazione; la comunità italiana, del Blog engine, rilascia una versione localizzata che potrete trovare su WordPress-it.it; nel momento in cui scriviamo è disponibile la versione 2.3.2 in Italiano che contiene già i file necessari per la localizzazione.

Per coloro che invece desiderano localizzare WordPress in un secondo momento, esiste una semplice procedura da seguire:

  • innanzitutto è necessario scaricate il file con estensione ".mo" in Italiano, presente sulla stessa pagina dedicata alla localizzazione; il file è contenuto in un archivio Zip che andrà decompresso;
  • in secondo momento è necessario editare il file di configurazione "wp-config.php" utilizzando un editor di testo come per esempio il Blocco Note.

Il file .mo utilizza come convenzione lo standard ISO-639, per il quale la lingua italiana viene rappresentata con l'abbreviazione "it", mentre il codice del paese è espresso tramite lo standard ISO-3166 per il quale "Italia" è rappresentato da "_IT".

All'interno del file di configurazione troveremo una riga come la seguente:

[code]define ('WPLANG','');[/code]

Questa riga va modificata aggiungendo come parametro alla costante i codici relativi alla lingua e al paese di localizzazione; per cui dovremo correggerla in questo modo:

[code]define ('WPLANG','it_IT'); [/code]

Una volta apportate le modifiche indicate bisognerà salvare il file di configurazione.

Ora sarà necessario creare una nuova cartella (se non è già presente), chiamata "/languages", che dovrà essere salvata all'interno della directory "/wp-includes" di WordPress, quindi, si dovrà caricare il file ".mo" all'interno di "/languages".

Stesso discorso per quanto riguarda il file "wp-config.php" modificato, che andrà uploadato nella directory principale dell'applicazione.

Non rimane che accedere all'admin di WordPress, se tutto è andato per il meglio questo dovrebbe presentarsi completamente tradotto in Italiano:

Figura 1. Bacheca di amministrazione in Italiano
Bacheca di amministrazione in Italiano


Ti consigliamo anche