Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 98 di 102
  • livello intermedio
Indice lezioni

Pagine WordPress

Logica di funzionamento delle pagine e differenza con gli articoli
Logica di funzionamento delle pagine e differenza con gli articoli
Link copiato negli appunti

Le Pagine in WordPress sono delle entità molto simili agli articoli ma si differenziano da questi poiché esistono al di fuori della comune cronologia sulla base del quale è ordinato il blog; una Pagina può essere utilizzata per l'organizzazione e la gestione di qualsiasi tipologia e quantità di contenuti.

Comunemente il termine "pagina" viene utilizzato per descrivere un qualsiasi documento web scritto col markup HTML; in WordPress, invece, per "Pagina" si intende una determinata funzione a disposizione degli utilizzatori a partire dalla versione 1.5 del Blog engine.

Torniamo alla differenziazione iniziale tra "Pagine" ed "Articoli", i secondi sono identificabili come se fossero delle entità che fanno riferimento al tempo (ordinamento cronologico); un articolo viene scritto in una determina data e in una determinata ora e sulla base di queste entra a far parte della cronologia del blog.

Le pagine, invece, si può dire che "non abbiano una specifica collocazione nel tempo", servono in particolare per la presentazione di dati ed informazioni riguardanti il sito stesso, l'autore o altri argomenti suscettibili di rare modifiche; se per esempio un articolo può parlare di quello che è successo oggi, una Pagina descriverà dell'argomento generale del sito, presenterà una galleria di immagini personali, elencherà i contattati, ecc.

Le regole descritte non sono assolutamente vincolanti, volendo un utilizzatore di WordPress potrebbe anche creare soltanto pagine nel proprio sito e utilizzarle per descrivere la propria attività quotidiana; la distinzione tra queste e gli articoli rappresenta semplicemente una comoda funzione in più che nessuno ci obbliga ad utilizzare.

Per completare il discorso appena fatto, possiamo parlare anche di quello che le pagine non sono e non fanno:

  • le Pagine non ciclano sulla Home page del blog;
  • le Pagine non sono associate ad alcuna categoria;
  • non è possibile inserire codice PHP nelle Pagine a meno che non si sfrutti qualche Plugin apposito o non si crei qualche Template personalizzato per le Pagine;
  • le pagine non devono necessariamente avere tutte lo stesso Template;
  • le pagine non sono necessariamente uniche e possono essere suddivise in sotto-pagine.

Se si desidera creare una nuova Pagina è necessario recarsi nel pannello di amministrazione del blog con un utente che abbia a disposizione gli stessi privilegi necessari per la creazione degli articoli.

Esattamente come per la redazione degli articoli, per realizzare una pagina è necessario spostarsi nel menù "Scrivi", per poi cliccare questa volta su "Scrivi Pagina"; le funzioni disponibili saranno per la maggior parte le medesime rispetto a quelle generalmente utilizzate per la redazione delle pagine.

Generalmente le pagine assumono una forma molto simile a quella degli articoli dato che entrambi presentano un "Titolo" ed un "Contenuto" e sono caratterizzati da template di presentazione che permettono di dar loro un layout in armonia con il resto delle pagine del blog.

WordPress è in grado di generare, in modo automatico, l'elenco delle Pagine di un blog, generalmente visualizzato nel menù laterale del front-end, questo è possibile grazie ad uno specifico Tag per i Template denominato "wp_list_pages()" che permette di:

  • visualizzare l'ordinamento personalizzato per la lista delle pagine, nel menù dell'amministrazione al percorso "Scrivi" >> "Scrivi Pagina" è presente un campo denominato "Ordine della Pagina" che sarà possibile settare con un valore relativo alla posizione da assegnare ad una determinata Pagina;
  • non visualizzare una determinata Pagina all'intero di una lista;
  • verificare quali Pagine e quali sotto-pagine sono visualizzabili tramite la lista;
  • visualizzare la profondità nella gerarchia delle pagine.
Figura 1. Ordine pagina
Ordine pagina

I collegamenti alle pagine non devono essere espressi necessariamente tramite una lista, WordPress permette tra l'altro di posizionare i link alle pagine in qualsiasi punto del template utilizzato. Se, per esempio, abbiamo creato una pagina denominata "Contatti", per linkarla potremmo utilizzare un codice HTML simile a seguente:

//senza permalink
<a title="Contattami" href="http://sito.it/?page_id=12">Contatti</a>

//con permalink
<a title="Contattami" href="http://sito.it/contatti/">Contatti</a>

Se si vogliono utilizzare i permalink è necessario che il file .htaccess sia scrivibile, diversamente si dovrà aggiornare il file .htaccess manualmente ogni volta che viene creata una nuova Pagina.


Ti consigliamo anche