Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 72 di 102
  • livello intermedio
Indice lezioni

WP CLI: operazioni sul database

Operiamo sul database di WordPress sfruttando unicamente la linea di comando grazie a WP CLI.
Operiamo sul database di WordPress sfruttando unicamente la linea di comando grazie a WP CLI.
Link copiato negli appunti

WP CLI permette di eseguire una serie di comandi sul database dell'installazione di WordPress. Operare sul database è tuttavia un'operazione pericolosa, per questo si raccomanda di effettuare sempre un backup preventivo del database e, soprattutto, evitare di eseguire comandi sul database di un sito in produzione se non si è assolutamente sicuri di ciò che si sta facendo.

Il comand wp db

Il comando wp db permette di eseguire operazioni sul database. Essendo corposo l'elenco dei sotto-comandi, qui si proporranno esempi d'uso dei comandi più frequenti.

Figura 1. Il comando wp db help.
wp db help

Il primo comando disponibile è il seguente:

wp db check

Il comando verifica lo stato del database, tabella per tabella, come mostrato nell'immagine che segue.

Figura 2. Il comando wp db check
wp db check

Il comando

wp db check
dispone delle seguenti opzioni:

Opzione Descrizione
--dbuser Nome utente del database. Di default corrisponde al valore di DB_USER del file wp-config.php.
--dbpass Password per l'utente che richiede accesso. Di default corrisponde al valore di DB_PASSWORD del file wp-config.php.
--<field> Argomenti aggiuntivi da passare al comando.

Un comando estremamente utile è il seguente:

wp db cli

Quest'ultimo apre una console MySQL utilizzando le credenziali presenti nel file wp-config.php. Una volta trasmesso il comando sarà possibile eseguire istruzioni MySQL sul database dell'installazione.

Si lanci il comando wp db cli. Tramite la console MySQL, si provi quindi a trasmettere il seguente comando:

mysql> show tables;

In risposta si riceverà la tabella mostrata nella seguente immagine:

Figura 3. mysql show tables.
mysql show tables

wp db cli dispone delle seguenti opzioni:

Opzione Descrizione
--database Il database su cui operare. Di default corrisponde al valore di DB_NAME del file wp-config.php.
--default-character-set Stabilisce il set di caratteri. Di default corrisponde al valore di DB_CHARSET del file wp-config.php.
--dbuser Nome utente del database. Di default corrisponde al valore di DB_USER del file wp-config.php.
--dbpass Password per l'utente che richiede accesso. Di default corrisponde al valore di DB_PASSWORD del file wp-config.php.
--<field> Argomenti aggiuntivi da passare al comando.

Oltre ad avviare una console MySQL, è anche possibile eseguire direttamente una query sul database, grazie al comando

wp db query

Questo dispone delle seguenti opzioni:

Opzione Descrizione
<sql> Una query SQL. Se non è passato, allora cercherà di leggere da STDIN.
--dbuser Nome utente del database. Di default corrisponde al valore di DB_USER del file wp-config.php.
--dbpass Password per l'utente che richiede accesso. Di default corrisponde al valore di DB_PASSWORD del file wp-config.php.
--<field> Argomenti aggiuntivi da passare al comando.

Altro comando che può tornare molto utile è quello che effettua l'esportazione dell'intero database o di tabelle selezionate:

wp db export

Esso utilizza il valore delle costanti DB_HOST, DB_NAME, DB_USER e DB_PASSWORD presenti nel file wp-config.php, a meno che non sia specificato diversamente nelle opzioni:

Opzione Descrizione
<file> È il nome del file da esportare. Specificando il valore '-'viene esportato in STDOUT. Se non viene indicato un valore il nome del file assume la struttura {dbname}-{Y-m-d}-{random-hash}.sql.
--dbuser Nome utente del database. Di default corrisponde al valore di DB_USER del file wp-config.php.
--dbpass Password per l'utente che richiede accesso. Di default corrisponde al valore di DB_PASSWORD del file wp-config.php.
--<field> Argomenti aggiuntivi da passare al comando.
--tables L'elenco dei nomi delle tabelle da esportare, separati da virgole. Se non viene specificata questa opzione saranno esportate tutte le tabelle del database.
--exclude_tables Elenco dei nomi delle tabelle da escludere dall'esportazione, separati da virgole. Se non viene specificata questa opzione saranno esportate tutte le tabelle del database
--porcelain Produce il nome del file del database esportato.

Nel prossimo capitolo si vedrà come effettuare sul database operazioni di ricerca e sostituzione.


Ti consigliamo anche