Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 24 di 62
  • livello principiante
Indice lezioni

AdSense per i contenuti mobile, feed e video

Tre tra le ultime novità di Google: gli annunci per i feed, per i contenuti mobile e per i video
Tre tra le ultime novità di Google: gli annunci per i feed, per i contenuti mobile e per i video
Link copiato negli appunti

AdSense Mobile

AdSense mobile è un prodotto molto simile ad AdSense per i contenuti, ma finalizzato a pagine web create per essere consultate da dispositivi mobile, come palmari o telefoni cellulari.

Figura 24.1. AdSense Mobile
AdSense Mobile

Il modello di pagamento è basato su click. AdSense mobile è disponibile solo per un numero limitato di paesi, tra i quali anche l'Italia.

Chi desidera partecipare a questo programma deve disporre di pagine Web chiaramente sviluppate per dispositivi mobile e aderire al regolamento specifico, oltre a quello standard di Google AdSense.

AdSense per i feed

AdSense per i feed è a oggi disponibile solo per i publisher di lingua inglese. Come si legge nella documentazione, il programma è in fase beta e non accetta nuove candidature.

In realtà, questo programma è in fase beta e chiuso a nuovi utenti da molti anni, se non sbaglio almeno dal 2004. L'acquisizione di FeedBurner, popolare servizio per la gestione di feed, da parte di Google ha recentemente lasciato intuire movimenti su questo fronte.

Già ad oggi è possibile integrare gli annunci del prodotto AdSense per i contenuti nei propri siti attraverso FeedBurner.

AdSense per i video

Come AdSense per i feed, anche AdSense per i video è un prodotto in fase beta e disponibile solamente per i video in inglese e principalmente per traffico con target americano.

Se siete dei publisher di contenuti video, il servizio permette di fondere annunci AdSense all'interno dei filmati distribuiti.

A seconda della tecnologia d'integrazione, pubblicità contestuale o posizionamento dell'annuncio, il modello di pagamento è rispettivamente a click o impression.

Questo tipo di prodotto non è da confondere con gli annunci video o i video unit poiché, come indicato dalla documentazione di Google AdSense, sono 3 prodotti differenti.

Per chiarire ulteriormente il concetto, sappiate che questo formato pubblicitario è in qualche modo molto simile alla tecnologia video-overlay e video-spot già adottata "in casa" da altri publisher, tra i quali HTML.it per il progetto ICTv.it.

Figura 24.2. Esempio di video overlay
Esempio di video overlay


Ti consigliamo anche