Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 16 di 66
  • livello principiante
Indice lezioni

Gli strumenti Matita, Pennello e Penna

E ora passiamo al disegno a mano libera.
E ora passiamo al disegno a mano libera.
Link copiato negli appunti
figura

Gli strumenti Matita e Pennello si usano per disegnare tracciati vettoriali a
mano libera. Per disegnare è sufficiente cliccare e trascinare; per ottenere un
tracciato chiuso occorre avvicinarsi al punto iniziale e rilasciare il tasto del
mouse quando a destra del cursore compare un quadratino nero.

Lo strumento Matita disegna sempre un tratto di 1 pixel modificabile solo in
seguito mediante il pannello tratto.

In modalità vettoriale in effetti i due strumenti lavorano in modo
praticamente identico e una volta eseguito il disegno è sempre possibile
scegliere una delle diverse categorie disponibili per lo strumento Matita
(Matita colorata, Grafite ecc.) o per lo strumento Pennello (Aerografo, Pittura
spray, Calligrafia, Pastello colorato, Innaturale ecc.) e i relativi tratti a
disposizione (fra i più particolari sono ci sono Dentifricio e Vernice aliena
viscosa).

Lo strumento Penna invece consente di disegnare quei tracciati conosciuti
anche come curve di Bezier. In pratica con la Penna si lavora come se si stesse
risolvendo uno di quei giochi del tipo "unisci i punti" con la differenza
che lo strumento Penna è in grado di unire i punti non solo con segmenti
rettilinei ma anche con tratti curvilinei.

Quando si lavora con le curve di Bezier esistono due tipi di punti che
determinano la natura dei tratti adiacenti:

  • punti
    angolo: almeno uno dei due segmenti adiacenti deve essere rettilineo
  • punti
    curva: almeno uno dei due segmenti adiacenti deve essere curvilineo

I punti curva sono dotati di maniglie di controllo
che diventano visibili quando si seleziona il punto con lo strumento
Sottoselezione, trascinandole si modifica la forma dei tratti adiacenti.

Punti angolo e curva esistono in ogni tracciato, sia
che sia stato fatto con gli strumenti Matita o Pennello, sia che si tratti di
una forma semplice come per esempio un rettangolo.

  • per
    convertire un punto angolo in un punto curva scegliere lo strumento Penna,
    cliccare sul punto (accanto al cursore compare un segno meno) e trascinare;
  • per
    convertire un punto curva in un punto angolo scegliere lo strumento Penna e
    cliccare sul punto (accanto al cursore compare una piccola punta).

È possibile aggiungere punti ad un tracciato
cliccando su una sua porzione con lo strumento Penna (accanto al cursore compare
un segno più); per eliminare un punto dal tracciato selezionarlo con lo
strumento Sottoselezione e premere Canc oppure, se si tratta di un punto angolo,
cliccare con lo strumento Penna.

L'uso delle curve di Bezier diventa indispensabile
se si vuole riprodurre in forma vettoriale una immagine bitmap ottenuta magari
dalla scansione di uno schizzo a mano libera.

Con un po' di pratica e molta pazienza si ottengo
risultati notevoli. Per iniziare un buon esercizio consiste nel "ricalcare"
le lettere dell'alfabeto. Dopo aver letto, se necessario, la lezione
sull'editor di testo e quella sui livelli provate a scrivere, usando un colore
chiaro, un carattere di grandi dimensioni servendosi di un font graziato (il
Times New Roman in grassetto va benissimo). Bloccate il livello e su un altro
provate a riprodurre la lettera usando lo strumento Penna.


Ti consigliamo anche