Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 14 di 81
  • livello principiante
Indice lezioni

Elenchi puntati e numerati

Esploriamo con FP2000 le numerose varianti di elenchi che offre l'HTML
Esploriamo con FP2000 le numerose varianti di elenchi che offre l'HTML
Link copiato negli appunti

L'HTML mette a disposizione tutta una serie di opzioni per la formattazione
degli elenchi puntati.

Il metodo più semplice per creare un elenco puntato è quello di usare uno
dei due tasti della barra Formattazione

figura

Tuttavia una volta creato un elenco (puntato o numerato) possiamo definire
tutta una serie di parametri. Andiamo a scoprirli.

Posizionando il mouse sull'elenco e scegliendo Elenchi puntati e numerati
dal menu Formato accediamo ad una pannello nel quale possiamo definire varie
opzioni.

figura

La prima scheda (riprodotta in figura) ci permette di impostare un'immagine
al posto del classico punto. Scegliendo l'opzione Usa le immagini del tema
corrente
verrà applicata l'immagine secondo le impostazione del tema che
stiamo usando (vedi il capitolo relativo ai temi).

Selezionando Usa l'immagine selezionata possiamo invece andare a
selezionare, con il pulsante Sfoglia un'immagine a nostro piacimento.

Infine scegliendo Consenti compressione struttura se vogliamo rendere
interattivo il nostro elenco. In questa modalità, infatti, il visitatore potrà
cliccare su alcune voci dell'elenco e visualizzare dei sotto-elenchi.
La casella Visualizza inizialmente in forma compressa mostra, inizialmente,
l'elenco in forma compressa. Successivamente il visitatore potrà esplorarlo
cliccando sulle varie voci.
Questa caratteristica funziona solo con i browser che supportano l'HTML
dinamico.

Ecco un esempio concreto di un elenco dinamico:

  • alfa
    • uno
    • due
    • tre
    • quattro
  • beta
    • rosso
    • verde
    • blu
  • gamma
    • numeri
    • lettere
  • delta

Nota: per creare dei sottoelenchi (cioé spostati a destra rispetto
all'elenco principale) è necessario usare i pulsanti Riduci rientro ed Aumenta
rientro

figura

La seconda scheda permette di definire il simbolo grafico dell'elenco che
stiamo formattando.

figura

La terza finestra permette convertire l'elenco attuale in un elenco numerato.
Oltre ai numeri arabi e quello romani è possibile associare alle varie voci le
lettere dell'alfabeto.

La casella Comincia da permette di definire il valore dal quale deve iniziare
il conteggio dei numeri dell'elenco.

figura

L'ultima scheda permette infine di usare altre forme di elenchi, come ad
esempio l'elenco di definizioni.

figura


Ti consigliamo anche