Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 11 di 59
  • livello principiante
Indice lezioni

Organizzare la navigazione

Quali strumenti di navigazione utilizzare e come impostare le icone e le metafore
Quali strumenti di navigazione utilizzare e come impostare le icone e le metafore
Link copiato negli appunti

Strumenti di navigazione

Gli strumenti di navigazione sono elementi di fondamentale importanza delle nostre pagine. Possono consistere in un indice, ossia un elenco di collegamenti testuali o una serie di pulsanti, associati ciascuno a una delle pagine del sito, in modo che il visitatore possa navigare liberamente da un punto all'altro facendo click sui collegamenti proposti.

La barra di navigazione dovrebbe essere una costante presente in tutte le pagine del sito e deve diventare la bussola dell'utente. Attraverso questo strumento l'utente deve sempre poter scegliere dove andare e cosa fare.

Ci sono vari tipi di barre di navigazione o navigator:

  • navigator orizzontale
  • navigator verticale
  • navigator doppio
  • navigator contestualizzato
  • navigator a scomparsa
  • navigator statico o dinamico

Esempi di elementi per la navigazione

Esempi di elementi per la navigazione

Importantissime sono le coordinate testuali interattive (path o breadcrumbs). Come dice la parola stessa sono coordinate, ci segnalano esattamente dove ci troviamo. Generalmente il path è semplice testo linkabile.

La barra di navigazione non sempre è fatta di solo testo, anzi essendo solitamente integrata nella grafica della pagina, è fatta di immagini o pulsanti. Dato che i nostri utenti potrebbero avere disabilitato il caricamento automatico delle immagini nel proprio browser, è bene riproporre una versione fatta di solo testo della stessa barra di navigazione, e comunque usare l'alt text. In questo modo, anche chi non potesse visualizzare le immagini può comunque capire il testo del pulsante in questione, e quindi capire dove arriverà cliccandoci sopra.

Tutti gli strumenti di navigazione sono basati su etichette testuali. È importantissimo che i nomi scelti per ogni elemento e ogni sezione risultino il più possibile significativi per l'utente. Bisogna facilitare e far leva sull'esperienza dell'utente scegliendo nomi di azioni o prodotti per lui significativi.

Un'altra sana abitudine è riproporre alcune azioni a fondo pagina, come quelle relative alla paginazione o alla correlazione tra più pagine o sezioni. Questo soprattutto se si abbiamo pagine lunghe: giunti alla fine è meglio non obbligare l'utente a tornare in cima per trovare stimoli e proposte per andare nelle altre sezioni del sito.

Icone e metafore

Il problema principale del Web Design rimane comunque quello di fornire degli indicatori di percorso che consentano una buona navigazione. Spesso un'immagine vale più di cento parole: è utile perciò, anche nella progettazione di pagine web, il ricorso a icone che simboleggiano concetti e funzioni di vario genere. Esattamente come avviene nelle riviste e nei libri.


Ti consigliamo anche