Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Immagini e Meta-Tag

Ciò che è utile e ciò che è dannoso al fine del posizionamento
Ciò che è utile e ciò che è dannoso al fine del posizionamento
Link copiato negli appunti

Le immagini

Le immagini presenti nella pagina contribuiscono a definire l'argomento della stessa. Le immagini, inoltre, possono essere loro stesse risultato di una ricerca.

In base alle due precedenti considerazioni, la corretta gestione di foto, icone, grafici e ogni componente jpg o gif, può fornire importanti spunti di visibilità .

Le regole sono le seguenti:

  • scegliere un nome che sia attinente all'immagine stessa ed alla pagina;
  • se possibile, il nome dovrebbe contenere la chiave principale;
  • ogni immagine deve avere un nome diverso e contenere chiavi diverse;
  • seguire quanto indicato sopra per la clausola Alt;
  • inserire l'immagine in una parte di testo che tratti lo stesso argomento;
  • preferire immagini con temi (ricavati dall'Alt e dal nome) attinenti, oltre che al frammento di testo che le circonda, all'argomento complessivo della pagina.

I Mega Tag

La maggior parte dei meta tag sono inutili. Ai fini del posizionamento l'unico che abbia un reale valore, è il meta tag Keywords e per lo più, il suo effetto è penalizzante.

Parecchi generatori di codice ed editor visuali creano pagine con molti meta tag inseriti, alcuni dei quali previsti dagli standard della rete, altri inseriti per necessità degli strumenti, altri per necessità dell'azienda.

In considerazione del fatto che per un buon posizionamento sui motori di ricerca è importante che vi sia un'alta percentuale di testo visibile rispetto alla dimensione della pagina, tutto il codice non necessario andrebbe rimosso.

Il SEO, quindi, deve verificare ogni meta tag, stabilire se è necessario e strettamente indispensabile e, se non è così, rimuoverlo.

Meta Keywords

I meta tag Keywords, originariamente importanti, visto l'abuso che se ne è fatto in passato, sono poco considerati dai motori. Per assurdo, gli effetti sono spesso negativi, invece che positivi.

Un buon meta tag Keywords deve:

  • contenere la chiave principale della pagina;
  • contenere alcune delle chiavi del secondo livello della piramide descritta all'apertura della sezione;
  • contenere solo parole presenti nel testo visibile della pagina o degli Alt delle immagini;
  • essere di tre o quattro frasi chiave al massimo, separate da virgola.

La regola principale, comunque, è che se non si è sicuri di ciò che si sta facendo, meglio togliere il meta tag!


Ti consigliamo anche