Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 33 di 36
  • livello principiante
Indice lezioni

Cominciamo a creare le basi del naso

Realizziamo il naso di un modello tridimensionale di uno scheletro, sfruttando le funzionalità di modellazione di Autodesk Maya.
Realizziamo il naso di un modello tridimensionale di uno scheletro, sfruttando le funzionalità di modellazione di Autodesk Maya.
Link copiato negli appunti

Nella scorsa lezione abbiamo visto come combinare molteplici strumenti di Maya, tra Sculpt, Move, Edge Loop e Slide, per tramutare le forme iniziali e spigolose dell'orbita relativa all'estrusione in un insieme più omogeneo, realistico e bello da osservare. Allo stesso tempo, tuttavia, saremo ancora lontani dalla conclusione del nostro lavoro di modellazione. Ci manca difatti la seconda metà del teschio, senza contare tutte le integrazioni relative al resto della figura e al naso! Torniamo quindi sul Front View, preparandoci a modificare ulteriormente la figura.

Figura 1. (click per ingrandire)

Creiamo le basi del naso

Avendo sistemato con cura la circonferenza dell'orbita sul teschio, non dovremo più concentrarci sull'occhio; la base è stata già definita. Cominciamo invece a scendere giù, verso il luogo in cui  andranno eliminati alcuni lati per fare spazio al naso del teschio! In questo caso, rimanendo sempre con il Front View come punto di vista principale, cominciamo a fare le misure e a capire cosa eliminare. In questo caso, infatti, il nostro obiettivo non sarà semplicemente quello di eliminare le facce relative al naso – quella è solo una delle strategie possibili – ma di sfruttare invece uno strumento che abbiamo già sfruttato nel progetto per dividere al meglio i lati e i vertici. Sì, stiamo parlando del Multi-Cut Tool.

Figura 2. (click per ingrandire)

Tuttavia, in questo caso dovremo stare estremamente attenti a non creare accidentalmente dei triangoli dai nostri quadrati o rettangoli. A essere specifici dovremo fissare degli Edge Loop in mezzo alle nostre figure pur di evitare questo problema, stando però attenti a seguire due passaggi cruciali: innanzitutto dovremo cercare di tirar sempre fuori delle figure con quattro lati tramite l'utilizzo dell'Edge Loop; fissare un nuovo punto in mezzo a un quadrato per poi fissarne uno nuovo su uno dei lati o vertici più vicini ci porterà infatti ad avere un triangolo in mezzo alla forma! Dovremo quindi integrare due Edge Loop su una forma quadrata (o rettangolare) prima di chiuderla, creando così una nuova forma interna da quattro lati!  Allo stesso modo, seguendo il processo dei quattro lati, dovremo comunque prestare la massima attenzione al modello di riferimento del naso. È inteso che non dovremo fissare gli Edge Loop per creare una riproduzione 1:1 del naso, ma ci basterà anche solo seguire bene o male le sue forme. L'importante, come abbiamo già capito, è evitare a tutti i costi di costruire dei triangoli nuovi sul nostro PolygonCube.

Figura 3. (click per ingrandire)

Utilizziamo il Transform Constraint

A questo punto potremo procedere a sistemare i vari lati e vertici del naso, senza ovviamente arrivare a definire in modo estremo tutti gli elementi in questione. Ci basterà anche solo capire come saranno posizionati sul modello poligonale e come saranno stati fissati in relazione al model sheet di riferimento. Il motivo è presto  detto: dovremo spostare molti vertici e lati senza stravolgere eccessivamente la geometria del pCube. D'altronde, come avremo già fatto in precedenza, ci basterà spostarci sullo strumento del Transform Constraint per modificare la loro posizione senza alterare in alcun modo le forme generali del poligono. Torniamo quindi a cliccare sull'icona della modellazione in alto a destra per entrare nella nuova finestra. Da lì, scendendo tra le varie opzioni arriveremo infine sullo strumento del Transform Constraint, che ci darà modo di cambiare la tipologia di selezione. Nel nostro caso specifico dovremo selezionare Surface per un semplice motivo, ossia che non vorremmo mai attirare i lati e vertici oltre la superficie del modello poligonale. Proviamo a vedere se lo spostamento  del lati riuscirà in qualche modo a influenzare la forma del nostro Polygon Cube; in caso contrario potremo proseguire.

Figura 4. (click per ingrandire)

Con l’attivazione del Surface tra i Transform Constraint ci troveremo davanti ad alcune modifiche da effettuare. Dovendo allineare tutti i lati e i vertici sistemati vicino alla forma nera del naso, infatti, potremo sfruttare il nuovo strumento del Surface per muovere i lati e i vertici affinché siano tutti fissati sugli stessi luoghi del model sheet di riferimento. Perciò, curandoci ovviamente di non deformare troppo i lati, andiamo a selezionare più lati e vertici in contemporanea per fissarli sulle stesse linee del naso, cercando comunque di non allungare troppo le linee in questione e correggendo eventuali problemi con il movimento veloce degli altri lati o vertici. Questo lavoro sarà un po' complicato da perfezionare, ma una volta fatto avremo una base formidabile per la creazione del naso!


Ti consigliamo anche