Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Account personali e profili siti Web

Differenze tra i due concetti ed esempi pratici di utilizzo
Differenze tra i due concetti ed esempi pratici di utilizzo
Link copiato negli appunti

È fondamentale comprendere la differenza che intercorre tra un profilo e un account personale Analytics, e riuscire a non confondere quest'ultimo con il Google Account. L'infelice scelta dei nomi effettuata da Google in questo caso aiuta poco.

Un "profilo sito Web" è un insieme omogeneo di rapporti generati in seguito all'inserimento del codice di tracciamento su un sito Web, e in genere coincide con un dominio o un sottodominio. Oppure rappresenta una copia di un profilo già esistente, a cui possono essere state apportate modifiche nella configurazione o nei dati, ad esempio tramite filtri. In tutti i casi, ogni profilo sito Web contiene come minimo i report di base di Google Analytics e i dati di base raccolti dal codice di monitoraggio.

Ad esempio è possibile avere il profilo dal nome "Miosito" per il dominio www.miosito.it e il profilo "Miosito - test" per lo stesso dominio, ma al quale vengono applicati filtri differenti. Tutto questo non comporta il fatto di dover inserire nel codice sorgente delle pagine due codici javascript diversi.

Un "Account personale Analytics", invece, è sostanzialmente un contenitore di profili siti Web e serve a dividere tipologie di profili differenti, o domini differenti. È possibile avere un massimo di 25 account personali Analytics, e ogni account può contenere, come abbiamo già visto, un massimo di 50 profili.

Tutto questo utilizzando lo stesso Google Account, ovvero la stessa coppia username/password con cui abbiamo effettuato l'iscrizione ad Analytics. La creazione di un nuovo account personale Analytics avviene direttamente dal menu a tendina in alto a destra, utilizzando l'ultima voce "crea un nuovo account..."

Figura 3.1 - il menu a tendina con gli account personali
il menu a tendina con gli account personali

Ci sono alcuni buoni motivi per usare account personali multipli, magari uno per ogni dominio che si traccia: uno di essi è la gestione degli utenti, un altro è la possibilità di legare un account AdWords ad un solo account personale Analytics, un altro ancora è la maggiore agilità di una gestione simile. È bene pianificare con cura, prima di iniziare a usare Google Analytics, quali e quanti account saranno usati, e in quale account si dovranno creare i profili. Non è assolutamente possibile spostare i profili da un account a un altro. Cambiando il codice di tracciamento (diverso per ogni account, oltre che per ogni profilo) si inizia di fatto una nuova raccolta di dati e si interrompe la vecchia, quindi si perde la possibilità di fare analisi comparative sullo storico (mentre non si perde la possibilità di consultarlo, possibilità che viene meno solo quando un profilo viene cancellato).


Ti consigliamo anche