Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Targeting degli annunci

Le opzioni per scegliere a quali navigatori far visualizzare gli annunci
Le opzioni per scegliere a quali navigatori far visualizzare gli annunci
Link copiato negli appunti

Le primissime informazioni che AdWords richiede per regolare la pubblicazione degli annunci, riguardano il targeting, ovvero quel "processo" che permette, nel caso di un'azione di pay per clic, di scegliere i segmenti d'utenza potenzialmente interessati ai prodotti/servizi che si stanno promuovendo.

Nell'illustrare il funzionamento di AdWords, è stato già fatto accenno al targeting per parole chiave e al targeting per posizionamento.

In queste righe si farà riferimento al targeting per lingua e a quello per località, corrispondenti alle prime due opzioni da selezionare durante l'attivazione della prima campagna.

Targeting per lingua

Il targeting per lingua consente all'inserzionista di indirizzare i propri annunci agli utenti che utilizzano l'interfaccia di Google in una determinata lingua (tramite le preferenze di ricerca) o che utilizzano una delle versioni localizzate (es google.it > italiano; google.es > spagnolo; ecc..).

Per scegliere una o più lingue di destinazione degli annunci si fa riferimento alla sezione "Clienti di destinazione" per lingua.

Figura 14.1 - Targeting per lingua in AdWords
Targeting per lingua in AdWords

Selezionando "Italiano" come mostrato nella figura, gli annunci saranno quindi visualizzati a tutti i navigatori che utilizzano google.it o che hanno selezionato nelle "Preferenze" la lingua italiana.

Per ottenere massima visibilità si consiglia di selezionare tutte le lingue a disposizione. Anche se non si hanno campagne destinate all'estero, è possibile che alcuni navigatori facciano ricerche utilizzando un'interfaccia diversa dalla propria lingua.

Seguendo questo metodo, si eviterà di perdere impression (e potenziali clic) utili. Un utente italiano che utilizza google in inglese potrà così vedere annunci in italiano. Parallelamente un utente italiano che visita un sito Web in lingua inglese (e che è affiliato alla rete di contenuti di google tramite la piattaforma AdSense) troverà annunci in italiano.

Targeting per località

Il targeting per località consente all'inserzionista di scegliere l'area geografica di destinazione degli annunci. Il sistema determina tale parametro attraverso quattro modalità:

  • Dominio di Google: come per il targeting per lingua, in base alla versione di Google utilizzata, saranno visualizzati annunci geograficamente pertinenti (google.it > annunci per l'Italia).
  • Rilevamento della provenienza dell'utente: attraverso l'analisi degli indirizzi IP dei navigatori, Google visualizza annunci corrispondenti alla zona di provenienza di questi. Per il dominio google.com, l'indirizzo IP ha maggiore rilevanza: ad esempio, gli indirizzi IP "italiani" visualizzaranno annunci in italiano.
  • Termini di ricerca utilizzati: se un utente utilizza come termini di ricerca il nome di una città o di una regione, saranno visualizzati annunci geograficamente pertinenti alla ricerca e non alla "provenienza" dell'utente. Ad esempio, per la ricerca "ristoranti bologna" corrisponderanno annunci dei ristoranti che hanno scelto come targeting, appunto, la città di Bologna.

Per scegliere l'area di destinazione degli annunci, all'attivazione della prima campagna, si fa riferimento alla sezione "Clienti di destinazione per Località".

Figura 14.2 - Targeting per località in AdWords
Targeting per località in AdWords

Cliccando sul link "Modifica targeting" si apre il pannello per la selezione dell'area geografica che si intende scegliere.

Come per il targeting per lingua, anche in questo caso si consiglia di selezionare tutti i paesi a disposizione per ottenere il massimo della visibilità possibile. Nel caso del targeting per località, altra complicazione deriva dalla natura "imperfetta" del protocollo IP: non è infatti possibile stabilire con certezza assoluta la provenienza di un navigatore a partire dal suo indirizzo IP.

Figura 14.3 - Scelta del targeting per località in AdWords
Targeting per località in AdWords

Questa selezione è possibile cliccando sulla scheda "Categorie" del pannello di modifica del targeting per località, selezionando l'opzione "Tutti i paesi e le zone" e cliccando sul pulsante "Fine" a fondo del pannello.

Le impostazioni sul targeting sono concluse e cliccando sul pulsante "Continua" si passa al secondo step: la creazione del primo annuncio.


Ti consigliamo anche