Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Considerazioni sul budget necessario

A cosa prestare attenzione per scegliere il budget delle proprie azioni
A cosa prestare attenzione per scegliere il budget delle proprie azioni
Link copiato negli appunti

Seguendo i punti per la pianificazione di una campagna AdWords ci si troverà presto davanti al problema di scegliere quanti soldi investire per la propria azione promozionale.

La determinazione del budget ideale è un processo impossibile da portare a termine utilizzando metodi matematici a causa della variabilità, dell'imprevedibilità e dell'esattezza di certi fattori, tra cui:

  • le stime offerte da Google non forniscono dati precisi su quello che è effettivamente il budget necessario, ma mostrano valori medi che permettono solo di farsi un'idea della spesa da sostenere;
  • i fenomeni del traffico quali la stagionalità delle chiavi o la "spinta" di fatti accaduti offline non sempre sono prevedibili;
  • altri fattori "tecnici" come il Punteggio di Qualità e il CTR (Click-Through Rate, ovvero la percentuale di clic sulle visualizzazioni dell'annuncio) non sono determinabili a priori.

La soluzione migliore per raggirare in parte questa problematica è quella di stabilire una disponibilità massima sulla quale ottimizzare la campagna per rendere quanto più alto possibile il ritorno sul budget investito.

Soprattutto quando si dà il via ad una nuova azione promozionale tramite la piattaforma AdWords è impossibile stimare con precisione quanti saranno i clic sugli annunci: è quindi impresa ardua prevedere inizialmente in modo attendibile una spesa ottimale per realizzare una campagna di successo.

Nonostante non sia possibile fare una stima precisa è tuttavia possibile farsi un'idea di quello che possiamo considerare un importo minimo necessario alla pubblicazione degli annunci.

Valore delle parole chiave scelte

Un primo elemento da tenere in considerazione per farsi un'idea del budget necessario è il valore commerciale che hanno le chiavi selezionate per la campagna. Per pubblicare il proprio annuncio si pagherà un importo che varia anche in base alla chiave selezionata. In generale quindi, più una chiave ha valore, maggiore sarà il costo da sostenere.

Concorrenza tra inserzionisti

Secondo punto su cui prestare attenzione à la concorrenza che sta dietro alle parole chiave scelte. Il sistema dell'asta opaca "garantisce" che all'aumentare della concorrenza (ovvero degli inserzionisti che comprano una determinata chiave) aumenta la spesa per quella chiave. Infatti alcuni inserzionisti investiranno di più per ottenere posizioni dell'annuncio migliori, a scapito di coloro che hanno un budget minore.

Posizione dell'annuncio

Sulla base della strategia e degli obiettivi caratterizzanti la campagna nascono esigenze diverse in merito alla posizione che l'annuncio dovrà occupare nelle SERP dei risultati di ricerca, rispetto ai concorrenti. Più alta sarà la posizione ambita maggiore sarà il budget necessario.

Con la fase di ottimizzazione della campagna (che sarà spiegata in dettaglio nel corso di questa guida) sarà possibile gestire l'intero budget a disposizione in modo da limitare i costi e massimizzare i profitti.


Ti consigliamo anche