Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

I migliori moduli aggiuntivi

Vediamo quali sono i moduli più utili secondo la comunità Drupal
Vediamo quali sono i moduli più utili secondo la comunità Drupal
Link copiato negli appunti

Come evidenziato nel precedente capitolo, esistono innumerevoli moduli per Drupal, ognuno specializzato in una operazione diversa. Vediamo un elenco di moduli aggiuntivi che sono ritenuti più utili dalla comunità, come risulta dalle statistiche del sito Drupal Modules

  • Poormanscron: un modulo che permette di eseguire le operazioni di cron richieste da Drupal quando il programma di cron non è disponibile; molto utile quando il sito è ospitato da un hosting che non permette il controllo delle operazioni cron.
  • Fivestar: aggiunge un meccanismo di votazione (usando AJAX) ai nodi di Drupal; in questo modo è possibile implementare uno strumento per verificare il gradimento dei contenuto pubblicati.
  • Drupal Administration Menu: fornisce un'interfaccia di amministrazione indipendente dal tema utilizzato (non supporta Drupal 6); specialmente utile quando il tema usato nel sito non si adatta bene all'interfaccia di amministrazione, rendendola poco chiara ed usabile.
  • Content Construction Kit (CCK): permette di creare e configurare tipi di contenuto personalizzati usando il browser Web; molto utile per andare oltre quelle che sono le configurazioni base offerte dal sistema di default.
  • Google Analytics: integra le statistiche di Google Analytics, per poter analizzare il traffico del sito.
  • Super Nav: separa l'amministrazione del sito dal tema.
  • Pathauto: genera in modo automatico URL SEF, senza bisogno di specificarli a mano; molto utile quando il numero di pagine presenti è elevato, consentendo un risparmio di tempo notevole.
  • ImageCache: permette di impostare e gestire la cache delle immagini.
  • Workflow-ng: consente di personalizzare il flusso operativo (workflow) di Drupal in base alle proprie esigenze.
  • Devel: indispensabile per sviluppatori e creatori di template, permette di impostare dei blocchi che forniscono informazioni che aiutano nel corso dello sviluppo.
  • FCKeditor - WYSIWYG HTML editor: editor visuale per sostituire i campi di inserimento del contenuto forniti di default. Indispensabile per inserire particolari tipi di contenuto.
  • Content Templates (Contemplate): permette di specificare templates per gestire il contenuto del sito. Pensato per l'interazione con CCK.
  • Advanced Forum: permette di aggiungere nuove funzionalità al modulo di forum fornito di default in Drupal, che è sì un completo sistema di forum di base ma manca di alcune funzioni che grazie a questo modulo vengono integrate.
  • Image: consente agli utenti di caricare immagini sul server, generando in modo automatico i thumbnails.


Ti consigliamo anche