Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Lo sviluppo

Siti per il mobile web: strumenti e tecniche
Siti per il mobile web: strumenti e tecniche
Link copiato negli appunti

Realizzare un sito il mobile web non richiede particolari rivoluzioni alle tradizionali pratiche di sviluppo. Gli attuali editor di pagine web, dai più semplici ai più professionali, consentono di scrivere codice corretto ed adatto ad una pubblicazione su dispositivi mobili.

I prodotti più complessi, come Macromedia Dreamweaver o Adobe GoLive, accompagnano la scrittura manuale del codice con altre funzionalità che consentono di lavorare ad alto livello sulle pagine, permettendo allo sviluppatore di disinteressarsi dei comandi HTML e CSS. Inoltre questi software automatizzano molte attività tipiche del programmatore (ricerche su più file, connessioni FTP, suggerimenti relativi al codice ecc.) e possono diventare preziosissimi strumenti di lavoro. Tuttavia è bene ricordare che si possono ottenere ottimi risultati anche senza l'acquisto di costose licenze.

Segnaliamo che, fino a poco tempo fa, questi editor visuali non incorporavano strumenti pensati appositamente per lo sviluppo di siti per il mobile web. Le ultime versioni dei principali attori sul mercato (Dreamweaver 8 e GoLive CS2) hanno previsto caratteristiche orientate alla realizzazione di questo genere di prodotti: si ha quindi la speranza che diventi sempre più semplice realizzare siti web per cellulari e palmari. Per esempio sarà possibile passare dal foglio di stile per lo schermo PC a quello per dispositivi portatili in un solo click, così come sarà possibile visualizzare un'anteprima delle proprie pagine all'interno di emulatori inseriti all'interno del software stesso.

Oltre all'uso dei comuni editor HTML, è possibile ricorrere ai numerosi toolkit di sviluppo rilasciati dalle case produttrici di hardware e di browser. Quasi tutti i principali soggetti del settore possiedono un area del proprio sito web dedicata agli sviluppatori (tipicamente chiamata "developer's zone"). In essa è possibile accedere ad articoli, documentazione tecnica e confrontarsi con altri professionisti alle prese con le nostre stesse esigenze. Inoltre è solitamente presente una sezione dedicata al download. Tra i materiali disponibili è possibile rintracciare, spesso, un ambiente di programmazione pensato per lo sviluppo e il test di applicazioni per la propria piattaforma. Per esempio:

Produttori di hardware:

Produttori di sistemi operativi:

Produttori di browser

I contenuti a disposizione sono molti e non sempre esclusivamente dedicati al mobile web, ma più in generale alle tecnologie wireless. In parecchi casi è necessario registrarsi al sito per poter accedere alle aree dedicate agli sviluppatori. Spesso è anche disponibile una newsletter che segnala eventuali aggiornamenti. Trattandosi di un settore ancora in piena evoluzione, si consiglia avvantaggiarsi di queste opportunità e di frequentare con una certa assiduità tali siti.


Ti consigliamo anche