Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 33 di 134
  • livello avanzato
Indice lezioni

Multithreading: classe Thread e interfaccia Runnable

Analizziamo le due forme base per creare ed eseguire un Thread con Java (Classe Thread e interfaccia Runnable) e i possibili stati in cui un Thread può trovarsi nel suo ciclo di vita.
Analizziamo le due forme base per creare ed eseguire un Thread con Java (Classe Thread e interfaccia Runnable) e i possibili stati in cui un Thread può trovarsi nel suo ciclo di vita.
Link copiato negli appunti

In questo capitolo vedremo le due diverse forme base per la creazione e l'esecuzione di un Thread ed i possibili
stati in cui un Thread può trovarsi nel suo ciclo di vita.

Classe Thread

Iniziamo con l'analizzare la classe Thread, definire
un Thread attraverso questa classe significa semplicemente realizzare una classe che estende Thread e che faccia override
del metodo run() come nel seguente esempio:

public class ThreadA extends Thread{
  @Override
  public void run(){
   System.out.println("Codice del thread A");
  }
}

Per creare il Thread istanziamo un oggetto della classe ed invochiamo su di esso il metodo start():

public class DemoThreadA {
   public static void main(String[] args) {
	 ThreadA threadA = new ThreadA();
	 threadA.start();
   }
}

L'invocazione del metodo start() non comporta l'immediata esecuzione del Thread, ma la
richiesta di registrazione del Thread presso il Thread Scheduler, il quale può essere parte della JVM oppure del sistema operativo. Invocare il metodo start() equivale quindi a rendere il Thread eleggibile per l'esecuzione.

Il Thread Scheduler svolge il lavoro di determinare quale Thread deve
essere in esecuzione e su quale delle CPU disponibili. Il Thread verrà quindi eseguito quando lo Scheduler lo selezionerà dalla
coda dei Thread in stato Ready. La sua esecuzione avrà come risultato l'invocazione del metodo run().

Interfaccia Runnable

Da un punto di vista della programmazione object oriented, se definiamo un Thread attraverso la classe Thread diciamo che la nostra classe
rappresenta effettivamente un Thread.

Un modo alternativo di creare un Thread, consiste nell'utilizzo dell'interfaccia Runnable:

public class ThreadB implements Runnable{
	public void run(){
		System.out.println("Codice del thread B");
	}
}

In questo caso per definire un Thread occorre un'istanza della classe Thread utilizzando il costruttore che accetta un riferimento
all'interfaccia Runnable:

public class DemoThreadB {
	public static void main(String[] args) {
		Thread thread = new Thread(new ThreadB());
		thread.start();
	}
}


Ti consigliamo anche