Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Logica condizionale: if ... then

A seconda della verifica della condizione si sceglie tra due vie
A seconda della verifica della condizione si sceglie tra due vie
Link copiato negli appunti

Questo tipo di logica, dopo aver valutato una condizione, determina quali sono le istruzioni da eseguire.

Osservando l'immagine è possibile notare come il normale flusso del programma venga deviato dalla valutazione della condizione sul ramo opportuno a seconda della verifica della condizione stessa.

Possiamo anche provare a stabilire una semplice regola per tradurre l'operazione condizionale dall'italiano al Visual Basic utilizzato con ASP.

Lingua Italiana ASP - Visual Basic
Se la CONDIZIONE è vera if CONDIZIONE then
Altrimenti else
e alla fine End if

Adesso finalmente arriva il codice ASP:

<%
dim strNome 'Dichiarazione delle variabili
strNome="innovatel"

if strNome="innovatel" then 'Verifica condizione
  'Blocco di istruzione se la condizione è vera
  response.write "Il visitatore èinnovatel."
else
  'Blocco di istruzione se la condizione è falsa
  response.write "Visitatore Anonimo."
end if
%>

In questo caso viene mostrata a video la scritta "Il visitatore è innovatel." in quanto la condizione è vera. Se provate a variare il contenuto della stringa strNome con un qualunque valore diverso da "innovatel", verrà mostrata a video l'altra stringa "Visitatore Anonimo".

Dopo questo semplice esempio di condizione, voglio complicare la situazione. Supponiamo che nel blocco di azioni del ramo falso voglia mettere un'altra condizione. Come posso fare? Esistono due modalità. La prima consiste nel nidificare un secondo if all'interno del primo. Nidificare, o annidare, significa proprio "inserire" una struttura in un'altra. Ecco un esempio:

<%
dim strNome
strNome = "innovatel"

if strNome="pippo" then
  response.write "ciao pippo"
else
  if strNome="tizio" then
    response.write "Ciao tizio"
  else
    response.write "Ciao innovatel"
  end if
end if
%>

Dopo l'esempio dell'uso di condizioni nidificate, vediamo l'altra possibilità che ci viene offerta dal linguaggio per eseguire lo stesso codice asp.

<%
dim strNome
strNome="innovatel"

if strNome="pippo" then
  response.write "ciao pippo"
  
  elsif strNome="tizio" then
    response.write "Ciao tizio"
  else
    response.write "Ciao innovatel"
  end if
end if
%>

In questo codice notiamo che dalla "fusione" di else ed if abbiamo il costrutto elsif. Naturalmente, dopo elsif, va posta una condizione. Prima di "abbandonare" il costrutto if per mostrarne uno simile devo specificare una cosa non detta il precedenza: il ramo della condizione vera è OBBLIGATORIO, mentre quello della condizione falsa è facoltativo.

Composizione if:

if CONDIZIONE then
   'Ramo vero

'-- Inizio Parte Opzionale
else
   'Ramo Falso
'-- Fine Parte Opzionale 
end if


Ti consigliamo anche