Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Frames

Limiti di individuazione da parte degli screen readers. Versioni alternative delle pagine.
Limiti di individuazione da parte degli screen readers. Versioni alternative delle pagine.
Link copiato negli appunti

Se si utilizzano frames è possibile, come si sa, suddividere una pagina htm in più riquadri, in ognuno dei quali è possibile far apparire un documento diverso. Soprattutto per siti molto consistenti è una soluzione utile: in tal caso un frame laterale più piccolo può ospitare un sommario e quello centrale più grande i contenuti delle pagine via via richiamate dal sommario. Ma è una scelta valida anche se, per esempio, si intende fornire una intestazione: si pensi per esempio a un sito commerciale che esponga in ogni pagina un suo logo con informazioni sull'azienda, sarà anche esteticamente gradevole avere sempre il
logo dell'impresa in primo piano all'apertura di ogni nuova pagina del sito e darà un senso di unitarietà al sito nel suo complesso. 

Non tutti gli utenti non vedenti riescono ad individuare i frames, anche se, per fare un esempio, il software di sintesi vocale Jaws  li individua proprio con la versione al momento più aggiornata (3.5). 

Con altri sintetizzatori vocali (o con versioni di Jaws fino alla 3.2*) il non vedente non potrebbe riscontrare la presenza di frames nella pagina: è quindi opportuno e agevolmente attuabile, per assicurare accessibilità ai non vedenti, creare una pagina alternativa, senza frames, una procedura d'altronde che parecchi webmaster già realizzano di norma per consentire agli utenti l'esplorazione di un sito anche quando dispongano di un browser più vecchio che non supporta i frames. 

Anche tenendo conto che alcuni screen reader individuano i frames, occorre comunque assegnare un titolo a ciascun frame, utilizzando il tag TITLE,  per facilitare l'identificazione del frame stesso. In alternativa, è consigliabile fornire una descrizione estesa che illustri la fuzione  dei frames e del modo in cui questi ultimi interagiscono. 

* Prodotto da Henter Joyce, Jaws è uno dei software di sintesi vocale tra i più diffusi; la sua ultima versione, 3.5, si è resa disponibile nell'aprile 2000 e avrà un ulteriore aggiornamento con la versione 3.7 prevista entro l'anno 2000.


Ti consigliamo anche