Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 25 di 30
  • livello principiante
Indice lezioni

Consigli preliminari

Alcuni consigli da tener presenti prima di procedere alla costruzione di una pagina HTML.
Alcuni consigli da tener presenti prima di procedere alla costruzione di una pagina HTML.
Link copiato negli appunti
  • Quanto dovrebbe pesare una pagina html? La home page dovrebbe caricare in meno di 6 secondi con un modem a 56 k. Quindi complessivamente non dovrebbe superare di 40 k
  • Le tabelle, se sono troppo complesse rischiano di rallentare la composizione della pagina nel browser. Dovrebbero sempre potersi espandere in verticale per accogliere nuovi link
  • Creare delle directory per organizzare i files (directories che contengono i vari html per le diverse aree di contenuto)
  • Usare quando è possibile fogli di stile esterni alla pagina
  • Utilizzare template/include nelle parti fisse delle pagine in collaborazione con i programmatori Asp, Php per facili aggiornamenti
  • Automatizzare il più possibile - cercare il più possibile di alimentare le pagine tramite database-
  • Testare sempre in diverse piattaforme e browsers
  • Usare HEIGHT e width nel tag delle immagini per un caricamento migliore
  • Usare gli ALT text per le immagini
  • Usare le nuove tecnologie e nuovi linguaggi solo quando sono stabili
  • Per i form attenzione ai tasti "Reset". Per lo più costituiscono un problema, perché gli utenti li attivano per sbaglio al posto del "Send". In linea di massima andrebbero evitati.
  • Gli svantaggi dei frame sono ormai di dominio pubblico: non si possono stampare, né possono essere ricostruiti dai motori di ricerca. Confondono i visitatori che perdono facilmente l'orientamento, non distinguendo la posizione in cui si trovano rispetto all'home page. Sono per lo più sconsigliati.

L'ottimizzazione del codice dovrebbe essere manuale o automatica?
Il modo più semplice di comprimere il sorgente sarebbe quello di usare un programma per l'ottimizzazione dell'html.
Se si osserva il codice sorgente del motore di ricerca Google per esempio, ci si accorge che non ci sono spazi tra un tag e l'altro; sono sparite le indentazioni e molti spazi, il risultato è che la velocità di caricamento è impressionante. Naturalmente un codice di questo genere è difficilmente ri-editabile, per cui la compressione è un lavoro che va fatto alla fine.

Programmi come Space Agent, VSE Web Site Turbo, e WebOverdrive, lavorano tutti per rimuovere gli eccessi di spazi, le tabulazioni, gli apici, e tutti gli attributi che non sono indispensabili.

L'ottimizzazione automatica non può fare miracoli, un lavoro veramente accurato può essere solo eseguito a mano. L'idea rimane comunque quella di ottenere la videata il più velocemente possibile e per farlo - quando un sito è veramente molto trafficato - non rimane che agire con regole estreme.


Ti consigliamo anche