Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 18 di 30
  • livello principiante
Indice lezioni

Non tutti i link sono uguali

Ogni link deve identificare un'esigenza e ogni esigenza è differente dalle altre.
Ogni link deve identificare un'esigenza e ogni esigenza è differente dalle altre.
Link copiato negli appunti

Jacob Nielsen nel suo libro Web Usability ha indicato tre tipi principali di link:

Link Topici: il testo sottolineato che conduce a ulteriori informazioni riguardo all'argomento trattato. Non tutti sono d'accordo nell'inserire dei collegamenti dentro il testo, si corre il rischio di spezzare troppo la lettura. Per esempio, gli articoli di www.repubblica.it sono privi di collegamenti al loro interno. Gli approfondimenti si possono trovare solo nella barra di destra.

Link associativi
Vengono usati per indicare altre pagine dal contenuto simile o correlato a quella attuale, che l'utente potrebbe perciò trovare interessante. Per esempio, i famosi "titoli correlati" nel caso ci si trovi in un sito che vende libri, oppure stampanti a colori nel caso si stiano consultando le stampanti in bianco e nero. Non sono vere e proprie guide alla navigazione del sito, ma piuttosto forme di "manipolazione" della navigazione.

Link strutturali sono link usati per connettere fra loro diversi livelli della struttura del sito. E' importante che i link strutturali vengano ripetuti identici su tutte le pagine, cosicché l'utente possa sapere quali opzioni di navigazione aspettarsi e in che rapporto stanno tra i loro gli argomenti in cui ci si muove. Generalmente i link strutturali sono quelli che alloggiano sulle barre di navigazione (o menu).

descrizione link


Ti consigliamo anche