Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Creazione di una directory virtuale

Come creare una cartella che risiede su computer o partizioni diverse per la pubblicazione di pagine Web
Come creare una cartella che risiede su computer o partizioni diverse per la pubblicazione di pagine Web
Link copiato negli appunti

All'interno di ogni sito web si trovano le cartelle fisiche,
cioè presenti nella cartella principale del percorso fisico.
Ma sarebbe possibile creare un collegamento ad una cartella che
fisicamente risiede in un'altra parte del disco e con permessi diversi?
La risposta è sì, e queste cartelle collegate si
chiamano directory virtuali, proprio perchè sono dei
collegamenti e non si trovano fisicamente all'interno del percorso del
sito web.

Per creare una cartella virtuale è necessario
cliccare con il tasto destro sul sito all'interno del quale la cartella
deve essere creata, e selezionare Nuovo e quindi Cartella
virtuale
. Quindi si apre una finestra che chiede all'utente
di indicare l'alias ossia il nome che la cartella avrà
all'interno del sito web e che non necessariamente deve coincidere con
il nome fisico. Successivamente è necessario selezionare la
collocazione della cartella reale che verrà collegata
all'alias. Infine si selezionano i permessi che devono essere associati
alla cartella:

  • Lettura: è
    possibile leggerne il contenuto
  • Esecuzione Script: se
    possono essere eseguiti file .asp
  • Esecuzione cgi: se possono
    essere eseguiti file eseguibili, perl, o altro
  • Scrittura: è
    possibile scrivere all'interno della cartella
  • Esplorazione: possono essere
    visualizzati i contenuti della cartella

In ogni cartella reale o virtuale può essere creata
un'applicazione che la rende quindi indipendente dalla configurazione
dell'applicazione del sito principale premendo Crea
applicazione
nella scheda Home directory.

Ora che tutte le configurazioni per far funzionare il sito web
sono state fatte, passiamo a capire come funzionano i sistemi di
sicurezza e di impersonificazione del server web IIS 6.0.


Ti consigliamo anche