Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Tabelle

Inserimento di tabelle tramite wizard - Inserimento rapido - Comandi aggiuntivi presenti sulla barra Hardcore - Creazione di un elenco puntato avente un'immagine come elemento di puntatura - Trasformare testo in tabella - Unire più celle.
Inserimento di tabelle tramite wizard - Inserimento rapido - Comandi aggiuntivi presenti sulla barra Hardcore - Creazione di un elenco puntato avente un'immagine come elemento di puntatura - Trasformare testo in tabella - Unire più celle.
Link copiato negli appunti

Creare una tabella tramite wizard

Come ormai saprete wizard significa mago e sta ad indicare alcuni strumenti presenti nei programmi per facilitare la creazione di particolari elementi. In questo caso vediamo il wizard di creazione tabelle:

  • Dalla barra Easy: tables
  • Dalla barra Expert: tables->table Tag Editor
  • Dalla barra Hardcore: tables->table Builder
  • Dal menu: [Insert->tables]
  • Le prime scelte che ci si presentano riguardano il numero di righe (ROWS) ed il numero di colonne (COLUMNS); modificando tale numero notiamo che in basso ci viene presentata un'anteprima della tabella col numero di celle selezionato.
  • All'interno dello spazio bianco è possibile inserire del testo all'interno delle celle; per l'inserimento di immagini bisogna aspettare di essere usciti dal Wizard. Premendo ripetutamente il tasto TAB dallo spazio di inserimento testo si passa da una cella alla successiva in modo da poterle compilare tutte. La stessa operazione può essere fatta anche col mouse premendo sulla cella nella zona di anteprima.
  • Su table width (larghezza) e table HEIGHT (altezza) è possibile indicare le dimensioni totali della tabella sia in pixel che in percentuale (nel secondo caso bisogna attivare la casella "%"). Ricordo a tal proposito che l'utilizzo di una tabella con dimensione 100% può aiutare notevolmente nell'impostazione di una pagina indipendentemente dalla risoluzione video di chi la visualizzerà.
  • Seguono i tasti cellspacing e cellpadding: il primo indica lo spazio tra una cella e l'altra (sia in orizzontale che in verticale), mentre il secondo indica lo spazio interno alle celle (in pratica il margine).
  • Passiamo ora alla seconda sottoscheda dal titolo EXTENDED:
  • È possibile indicare un CAPTION, cioè una breve descrizione del contenuto della tabella; per poterlo inserire bisogna prima premere sulla casella table CAPTION.
  • Il CAPTION align permette sia di indicare l'allineamento orizzontale del CAPTION (left, right, center), sia di indicare se si vuole posizionare lo stesso in alto o in basso (TOP, BOTTOM).
  • Abbiamo poi l'allineamento delle celle (CELL alignMENT); tale impostazione influisce indistintamente su tutte le celle, ma ho notato che sulla versione 2 di 1st Page, non funziona;
  • Passiamo alla dimensione del bordo che va indicato con un numero (0 è bordo inesistente); anche tale opzione agisce a livello globale;
  • Il table COLOR consente di indicare il colore di sfondo della tabella;
    Consiglio: indicate il colore dello sfondo anche se indicate un'immagine di sfondo per compatibilità con chi non carica le immagini; altrimenti si può rischiare di ritrovarsi lo sfondo di un colore uguale o simile a quello del testo;
  • BACKGROUND IMAGE consente invece di impostare un'immagine come sfondo della tabella;
  • table border COLOR imposta il colore del bordo (per default nero);
  • L'ultima opzione consente di indicare due colori diversi per i bordi (provate per capire il risultato che si ottiene);
  • Attenzione al tasto CLEAR che elimina tutte le impostazioni effettuate ed i campi già compilati;
  • Purtroppo una volta creata la tabella non è previsto il ritorno al wizard per eventuali modifiche, come accade invece con il wizard per l'inserimento immagini.

Inserimento rapido tabella

Un metodo rapido di inserimento tabella si trova sulla barra Expert:
tables->Speedy table sizer (Quick table Insertion); da qui basta spostarsi col mouse sulla griglia e premere quando si ha il numero desiderato di righe e colonne (massimo 5x5). In basso a sinistra si ha l'indicazione del numero correntemente selezionato. Se si cambia idea basta premere sulla X in basso a destra. Utilizzando questo metodo, si ha solo la creazione della tabella e delle relative celle; qualunque opzione andrà eventualmente inserita a mano.

Altri tasti di inserimento rapido

Considerando che sulla barra Easy non ci sono altri strumenti, passiamo alla barra Expert:

  • tables->table Header inserisce un'intestazione;
  • tables->table Data inserisce una cella;
  • tables->Insert Rows inserisce una riga;

Elementi della barra Hardcore

Dalla barra Hardcore invece c'è da segnalare che tutti i tasti presenti consentono l'inserimento di tag completi di tutte le opzioni possibili; basterà quindi compilare le opzioni desiderate all'interno delle doppie virgolette. Provate ad esempio ad inserire il tag td: esso consentirà di indicare per la sola cella corrente l'allineamento orizzontale align e verticale Valign, le dimensioni, l'opzione NOWRAP per eliminare l'a capo automatico, il colore dello sfondo e del bordo e l'immagine di sfondo.
Inoltre sono presenti più opzioni rispetto a quelle del wizard che in realtà non è proprio completo.
Se ad esempio desideriamo suddividere la tabella fra intestazione THEAD, corpo TBODY e piede TFOOT, o inserire COLGROUP per specificare le caratteristiche di un gruppo di colonne, l'unico punto da cui è possibile inserirli è proprio la barra Expert.

Creare un elenco puntato con un'immagine come elemento di puntatura

Per fare ciò va creata una tabella con 2 colonne e con numero di righe pari al numero di elementi dell'elenco. Nella prima colonna inseriremo l'immagine e nella seconda il testo dell'elenco.
Nel caso il testo di un elemento superi lo spazio di una riga, bisogna fare attenzione al posizionamento verticale: la colonna con le immagini andrà centrata verticalmente in alto, per quella col testo è indifferente centrarla verticalmente in alto o al centro.

trasformare del testo in tabella

Dopo aver selezionato il testo, premere sul menu contestuale: Selected->Convert lines to table; si ottiene così una tabella in cui ogni riga corrisponde ad una riga del testo originale. Per riga si intende del testo separato da un ritorno a capo (con INVIO). Si potrà poi modificare la tabella a proprio piacimento.

Incollare del testo e convertirlo in tabella

È un'opzione presente sul menu [Edit->Paste and convert to tables]; incolla del testo dagli appunti di Windows e lo converte in tabella. Anche in questo caso avremo una riga per ogni INVIO ed una sola colonna.

Unire più celle in una unica

Tale operazione non è presente su nessun tasto di 1st Page ma per ottenere tale effetto basta inserire l'opzione ROWSPAN=n o COLSPAN=n dove n è il numero di celle successive da inglobare in quella presente. Tale opzione va inserita all'interno del comando td. Utilizzando ROWSPAN si inglobano più righe in una e con COLSPAN si inglobano più colonne. Chiaramente se si vogliono dividere più celle unite basta eliminare tale opzione oppure diminuire il numero precedentemente indicato.


Ti consigliamo anche