Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 18 di 30
  • livello avanzato
Indice lezioni

Il Content Management System e i metadati

L'importanza dei metadati all'interno di un sistema di gestione dei contenuti
L'importanza dei metadati all'interno di un sistema di gestione dei contenuti
Link copiato negli appunti

L'architetto delle costruzioni progetta le sue realizzazioni su solidi pilastri di cemento armato. L'architetto delle informazioni affida le strutture portanti del suo sito ai metadati.

Non si tratta di accumulare un altro insieme di dati da giustapporre alla somma delle informazioni. L'obiettivo è concatenare le informazioni e i dati che formano ogni scheda finale di contenuto. Le schede finali di contenuto rientrano in genere in due tipologie principali: prodotto (per esempio, la scheda di un abito in un sito di e-commerce), o notizia (per esempio, un articolo in un portale informativo, verticale o generalista).

Il luogo in cui materialmente si interviene sull'unità finale di contenuto è il content management system (CMS): un sistema per la gestione di contenuti informativi da pubblicare su siti e portali web.

Se andiamo a leggere le guide e i tanti articoli americani sull'architettura delle informazioni e il content management, leggeremo che una, l'architettura, ha una visione immediata delle informazioni (sincronica), mentre l'altro, il content management le vede inserite in un flusso cronologico (diacronica).

A parte l'eleganza delle distinzioni, io sono personalmente dell'idea che questi due aspetti non possano essere separati, né operativamente né professionalmente.

Il sistema di content management è la realizzazione pratica dei principi di information architecture, e allo stesso tempo, ne è l'estensione. Realizzarlo richiede delle grandi capacità di programmazione , ma il ruolo dell'Information Architect non è scrivere del codice bensì seguire la progettazione di un cms, o il processo di personalizzazione se si tratta di un prodotto già esistente sul mercato.

Quando un buon sistema di content management è al lavoro con un gruppo di validi redattori, il risultato finisce per stupire anche chi ha pensato il progetto iniziale.

Vedere il contenuto "al lavoro", mentre si interseca e si incontra in rivoli di connessioni e associazioni, che inaspettatamente emergono da ogni parte, supera sempre le attese iniziali. E senza un buon lavoro (umano) di redazione ogni architettura delle informazioni è debole.

Vediamo cosa succede nella pratica: come un'architettura delle informazioni si realizza in un sistema di content management!

Figura 22
Esempio visivo di scheda di contenuto all'interno di un sistema di Content Management.

Una scheda di inserimento contenuti con i vari campi predefiniti per il determinato tipo di contenuto


Ti consigliamo anche