Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 16 di 30
  • livello avanzato
Indice lezioni

Dopo il Card Sorting: il dilemma delle categorie

Come strutturare e classificare le categorie dopo averle organizzate
Come strutturare e classificare le categorie dopo averle organizzate
Link copiato negli appunti

Anche quando si sono individuate le categorie, restano aperti nuovi interrogativi, soprattutto quando si intravedono molteplici possibilità di classificazione. A quale dare la precedenza?

Un esempio classico è quello dei siti di moda in cui è relativamente semplice suddividere i prodotti per categoria di appartenenza (t-shirt, gonne, scarpe, etc). Ma un altro criterio di ingresso importantissimo, nella moda, è quello per stilista.

Dall'uso al marchio?

Figura 14

Dal marchio all'uso?

Figura 1

Yoox, uno dei più famosi siti di e-commerce offre la scelta per brand e la scelta per categorie:

Figura 16

In questo caso è necessaria una mediazione, sarà possibile individuare un doppio ingresso per arrivare agli stessi prodotti:

La gerarchia ad albero: un approccio dall'alto al basso

Si pensa a una gerarchia ad albero quando si pensa al sito già pronto da navigare.

Le pagine e gli accessi sono gerarchici, categorie e sottocategorie sono definite in base a diagrammi di flusso che ricalcano visivamente la mappa del sito.

Figura 17

La definizione degli schemi (ambigui) di classificazione ci porta a costruire l'albero di navigazione, che è in ultima analisi, la definizione del sito in tutta la sua ampiezza.

Figura 18

Un software utile per la creazione dell'albero di navigazione è Inspiration.

Figura 19


Ti consigliamo anche