Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Navigare in Internet

I programmi per la navigazione in Internet, per la lettura della posta elettronica e per la messaggistica istantanea
I programmi per la navigazione in Internet, per la lettura della posta elettronica e per la messaggistica istantanea
Link copiato negli appunti

Ubuntu, come ogni distribuzione moderna, contiene al suo interno tutti i programmi necessari per poter navigare su Internet, leggere la posta e parlare con gli amici. Sono disponibili il famoso browser Mozilla Firefox, l'ottimo client di posta Evolution e il versatile programma di messaggistica Gaim.

Mozilla Firefox

Nato dalle ceneri di Netscape, ormai diversi anni fa Mozilla Firefox è diventato uno dei più famosi browser alternativi ad Internet Explorer (in ambiente Windows) e a Konqueror (in ambiente Linux). Innanzitutto Mozilla Firefox è multipiattaforma, ed è quindi disponibile su Windows, Linux e su Mac OS X. Inoltre Mozilla Firefox consente di navigare all'interno di praticamente tutti i siti, compresi quelli dove si possono fare degli acquisiti o dei pagamenti online.

Tra le molte caratteristiche di Firefox, quelle che meritano particolare attenzione sono la navigazione con TAB, ulteriormente migliorata nelle ultime versioni (è infatti possibile spostare i vari tab per ordinarli), la gestione della "privacy" dell'utente, che con un semplice e rapido click può cancellare la cronologia ed i cookie, e la gestione degli stili, derivante dall'ottima implementazione degli standard W3C.

Nelle ultime versione il team di Mozilla Firefox ha inoltre lavorato moltissimo sulla velocità di esecuzione, sull'utilizzo della memoria e sulla semplicità dell'interfaccia. Ottimo anche il lavoro sui plugin, disponibili, infatti, Flash, Java e molti altri (una mancanza è il plugin per leggere i file Shockwave).

Evolution

Quando si parla di client di posta, quello più famoso è sicuramente "Outlook" per Windows. Evolution nasce come risposta ad Outlook, ma in ambiente Linux. Ma Evolution non è un semplice client di posta, integra, analogamente al concorrente della Microsoft, un calendario in cui si possono gestire con comodità appuntamenti, una rubrica che si integra con Gaim ed un gestore di note.

Ovviamente già la triade - Posta, Rubrica, Calendario - lo differenzia moltissimo da programmi come Mozilla Thunderbird che permettono solamente di gestire la posta e la rubrica. Ma Evolution fa di più e si dimostra come uno dei client di posta più moderni in circolazione.

Ma il vero punto di forza di Evolution consiste nella possibilità di creare delle cartelle di ricerca, le quali vengono popolate dai messaggi che soddisfano determinati requisiti (ad esempio un tal mittente o un termine nell'oggetto dell'email).
Le cartelle di ricerca sono disponibili anche in Outlook, tuttavia in Evolution l'utilizzo risulta più intuitivo e soprattutto strutturabile in maniera gerarchica, cosa che agevola notevolmente la catalogazione delle email.

Gaim

Gaim è indubbiamente un client di messaggistica tra i più famosi, sicuramente tra quelli che sono conosciuti per essere multipiattaforma e multiprotocollo. Ma Gaim si è imposto come il programma di messaggistica più utilizzato su Linux, semplicemente perché consente di interfacciarsi con differenti sistemi di messaggistica, quali AOL, ICQ, MSN, Yahoo! ed altri, tra cui IRC.

Il fatto che consenta praticamente di tenersi contemporaneamente in contatto con amici e colleghi che utilizzano differenti programmi, è forse il vero motivo per cui Gaim ha raggiunto il successo che ha. Attualmente per Gaim è possibile interfacciarsi anche con il protocollo Jabber e quindi con il famoso "Google Talk".

Tra le limitazioni di Gaim c'è uno scarso supporto (praticamente nullo al momento) a funzioni di video-telefonia che invece altri programmi proprietari (come Skype - con il quale Gaim non si può collegare) stanno portando avanti. Di buono c'è che il principale sviluppatore di Gaim è stato assunto da Google proprio per lavorare su tali aspetti, dei quali godrà il sistema di comunicazione di Google Talk, ma anche tutta la comunità open source.


Ti consigliamo anche