Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Elementi: griglie e cornici

Le istruzioni per gestire griglie e cornici in Canva, affinché il layout possa essere suddiviso in più porzioni con creatività dedicata.
Le istruzioni per gestire griglie e cornici in Canva, affinché il layout possa essere suddiviso in più porzioni con creatività dedicata.
Link copiato negli appunti

In questa lezione di Canva andremo a esplorare alcuni elementi utili per la composizione di un layout, ad esempio le griglie e le cornici.

Le griglie non sono altro che delle suddivisioni per inserire più di un contenuto fotografico in un unico layout, quelle che potremmo chiamare “collage”. Ed è infatti la parola collage che dobbiamo inserire nel campo di ricerca del pannello Elementi. Una volta effettuata la ricerca e scelta la tipologia di collage che più ci piace, come mostrato in Figura 1, possiamo iniziare a modificare i contenuti del template.

Figura 1. Scelta del layout per un collage a più elementi (click per ingrandire)


Scelta del layout per un collage a più elementi

Come possiamo vedere, non siamo più nel progetto presentazione, ma abbiamo creato un nuovo progetto: post di Instagram. Questa scelta ci propone un foglio di lavoro di formato quadrato - formato base del social network - al quale noi possiamo aggiungere delle dinamiche utilizzando la composizione a più fotografie.

A questo punto abbiamo davanti agli occhi il template scelto e vogliamo sostituire le foto di banca immagine con degli scatti nostri. Posizioniamoci su una delle foto che compongono il collage e clicchiamo due volte: questo mostrerà la foto nel suo formato integrale, perché in realtà queste griglie fungono da maschere, come fossero dei passpartout che nascondono le parti eccedenti della nostra immagine.

Per scegliere una nuova foto ci sono due modalità: selezionare una foto diversa dalla banca immagine oppure caricare una foto dal nostro computer.
Nella prima opzione bisognerà cercare la foto desiderata tra quelle messe a disposizione da Canva: nel pannello Elementi, selezioniamo una foto e la trasciniamo nella cornice, come mostrato in Figura 2.

Figura 2. Sostituire l'immagine utilizzando la banca immagini (click per ingrandire)


Sostituire l'immagine utilizzando la banca immagini

Nel secondo caso bisognerà scegliere lo strumento Caricamenti, che aprirà il pannello dal quale potremo sfogliare le nostre cartelle su computer, cliccando il bottone Carica un’Immagine, come mostrato in Figura 3.

Figura 3. Caricare un'immagine da computer (click per ingrandire)


Caricare un'immagine da computer

Relativamente al formato del nostro collage, Canva ci permette di modificare la griglia fornita: cliccando due volte su di essa si palesano le opzioni a nostra disposizione: possiamo ruotarla, eseguire un riposizionamento della foto all’interno di essa, applicare dei filtri, riempire uno spazio di un colore, capovolgere e modificare la spaziatura tra gli elementi. Come mostrato in Figura 4, tutte queste proprietà vengono mostrate nella barra in alto.

Figura 4. Opzioni della griglia (click per ingrandire)


Opzioni della griglia

Per quanto riguarda le cornici, le possiamo trovare utilizzando lo strumento Elementi e cercando la parola chiave "cornici", per ottenere l’elenco di tutte le possibilità messe a disposizione da Canva. Una volta scelto il tipo di cornice, potremo inserire al suo interno la fotografia che abbiamo appena caricato dal nostro computer, come mostrato in Figura 5.

Figura 5. Scegliere un elemento cornice (click per ingrandire)


Scegliere un elemento cornice

Qualsiasi elemento abbiamo scelto e aggiunto sul nostro foglio di lavoro, è giusto ricordare che possiamo anche eliminarlo. Per farlo bisognerà selezionarlo e, quindi, cliccare il bottone Elimina situato nella barra in alto.


Ti consigliamo anche