Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 26 di 30
  • livello principiante
Indice lezioni

Definizione e creazione di una maschera su Paint Shop Pro

Paint Shop Pro, tra gli effetti speciali, offre un effetto particolare, denominato 'Chisel'. Questo effetto aggiunge dei bordi in tre dimensioni ad un oggetto selezionato.
Paint Shop Pro, tra gli effetti speciali, offre un effetto particolare, denominato 'Chisel'. Questo effetto aggiunge dei bordi in tre dimensioni ad un oggetto selezionato.
Link copiato negli appunti

Il capitolo delle maschere non è facile, quindi cercherò di spiegarlo al meglio possibile. Innanzitutto, che cos'è una maschera? Parliamo appunto di questo: una maschera non è nient'altro che un'immagine in scala di grigi che viene
applicata a un'immagine che rappresenta un livello raster. Il suo utilizzo prende proprio il nome da maschera,
ovvero può nascondere completamente o in parte livelli o creare effetti speciali, come il tipico
effetto di un'immagine che sfuma in un'altra. La maschera può coprire un livello completamente oppure
modificarne la sua opacità: questo dipende dal valore di grigio della maschera stessa. Ricordo ancora
una volta che le maschere lavorano in scala di grigi su livelli raster, quindi non hanno alcun
effetto su oggetti creati in modalità vettoriale con strumenti come testo, forme predefinite, ecc...
Noi in questa lezione impareremo ad applicare una maschera partendo da un'immagine aperta. Innanzitutto selezioniamo il livello a cui
vogliamo applicare la maschera. Per applicare una maschera, clicchiamo su Maschera > Nuova > Da immagine.
Ci apparirà questa finestra:

figura

Da qui possiamo impostare le opzioni della maschera.
Come finestra di origine selezioniamo la finestra che sarà la maschera, cioè tra quelle aperte o addirittura "questa finestra". Sotto abbiamo tre opzioni da
scegliere.

  • Luminanza di origine: la luminosità dei pixel della maschera rappresenta un diverso grado di mascheratura.
    Mettiamo di avere una immagine a sfondo nero e di applicargli come maschera un'immagine con un cerchio giallo al centro. Il cerchio
    giallo, essendo più luminoso, produrrà una maschera sullo sfondo nero più chiara.
  • Qualsiasi valore diverso da zero: con questa modalità i pixel che hanno colore sono sottoposti completamente alla
    maschera, mentre i pixel senza colore, non vengono nemmeno sfiorati dall'idea di maschera.
  • Opacità di origine: la maschera è determinata dal livello a cui essa si applica. Se il livello avrà
    un'opacità del 100% la maschera sarà totale. Per opacità minori, la maschera risulterà minore.
    L'opacità dei livelli si regola tramite la finestra dei livelli.

In fondo, infine, possiamo notare l'opzione Inverti i dati della maschera: attivandola, i colori nell'immagine e nella maschera
si invertono, ovvero il bianco diventa nero e viceversa.
Una volta cliccato su OK, possiamo visualizzare dalla finestra dei livelli che la maschera è stata applicata
e che il livello la presenta attiva. Poi, da questa finestra, possiamo decidere se nasconderla o applicarle altre opzioni.


Ti consigliamo anche