Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Lo scheletro dell'applicazione

Creare l'insieme delle cartelle che costituiscono l'applicazione tramite riga di comando e avviare il server
Creare l'insieme delle cartelle che costituiscono l'applicazione tramite riga di comando e avviare il server
Link copiato negli appunti

Installato Ruby on Rails sul nostro sistema abbiamo a disposizione un nuovo comando, rails, che permette di creare lo scheletro della nuova applicazione. Inserendo a terminale rails <nome_applicazione> viene creata una cartella con lo stesso nome scelto per l'applicazione e una serie di sottocartelle e file in cui inserire il codice.

Poiché tutte le applicazioni Ruby on Rails sono sviluppate partendo dallo stesso scheletro, una volta presa confidenza con lo schema di file e cartelle generate automaticamente saremo in grado di navigare qualsiasi applicazione Rails.

Apriamo il terminale, posizioniamoci nella cartella all'interno della quale desideriamo sviluppare l'applicazione e digitiamo rails bookmark_manager. Sul terminale appariranno i nomi delle cartelle e dei file generati da Rails e che costituiscono lo scheletro dell'applicazione:

$ rails bookmark_manager
    create  
    create  app/controllers
    create  app/helpers
    create  app/models
    create  app/views/layouts
    [...]
    create  doc/README_FOR_APP
    create  log/server.log
    create  log/production.log
    create  log/development.log
    create  log/test.log

Fin da subito abbiamo a disposizione un'applicazione funzionante, anche se priva delle funzionalità che aggiungeremo nel corso della guida.

Spostiamoci all'interno della cartella appena creata digitando cd bookmark_manager e avviamo il Web server incluso nel progetto con il comando ruby script/server:

$ cd bookmark_manager/
$ ruby script/server 
=> Booting WEBrick...
=> Rails application started on http://0.0.0.0:3000
=> Ctrl-C to shutdown server; call with --help for options
[2008-05-17 16:52:34] INFO  WEBrick 1.3.1
[2008-05-17 16:52:34] INFO  ruby 1.8.6 (2007-03-13) [i686-darwin8.10.1]
[2008-05-17 16:52:34] INFO  WEBrick::HTTPServer#start: pid=407 port=3000

Puntiamo il browser all'indirizzo http://0.0.0.0:3000 per visualizzare la pagina di benvenuto della nuova applicazione in Ruby on Rails.

Figura 1. Prima esecuzione dell'applicazione
Prima esecuzione dell'applicazione

Con il comando ruby script/server abbiamo attivato il Web server WEBrick, che permette di interagire con l'applicazione attraverso un browser durante tutta la fase di sviluppo. Per arrestare il server possiamo semplicemente tornare al terminale e premere CTRL+C.


Ti consigliamo anche