Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Ottimizzare il feed per iTunes

Sfruttare al meglio il principale canale di distribuzione di podcast
Sfruttare al meglio il principale canale di distribuzione di podcast
Link copiato negli appunti

Uno dei mezzi migliori per promuovere il nostro podcast (ne parleremo tra un paio di lezioni) è senz'altro quello di renderlo disponibile per l'iTunes Music Store. Proviamo a capire di cosa si tratta.

Figura 6 - Lista di podcast su iTunes Music Store (click per ingrandire)
Lista di podcast su iTunes Music Store

In sostanza è il luogo in cui Apple, attraverso iTunes, il software di gestione degli mp3 reso da qualche tempo disponibile anche per Windows, vende musica ai propri clienti. Accanto alla vendita dei brani musicali in formato mp3 è disponibile anche il "deposito" dei podcast, completamente gratuiti. Qui è possibile iscriversi a tutti i podcast che si vuole monitorare, scaricandone via iTunes gli aggiornamenti sul proprio pc o iPod.

Quest'ultimo è il fattore chiave della diffusione di iTunes come software e del podcast come genere di comunicazione: grazie alla forte integrazione con iTunes infatti, chiunque abbia un iPod può impostarlo in modo da scaricare in automatico gli aggiornamenti ai propri podcast preferiti non appena si collega il "giocattolo" al pc o al mac.

Ecco perché riuscire a far entrare il nostro podcast nel Music Store è fondamentale per raggiungere un pubblico il più possibile vasto ed eterogeneo.

Un breve sguardo ai podcast su iTunes

Nell'immagine potete vedere quale sia la presentazione del podcast che iTunes propone agli utenti.

Figura 7 - Presentazione di un podcast su iTunes Music Store (click per ingrandire)
Presentazione di un podcast su iTunes Music Store

Una sorta di pagina dedicata per ogni trasmissione, che riporta un'immagine, il titolo del podcast, la descrizione dei contenuti, e l'elenco delle puntate incluse nel feed, ognuna completa dei parametri classici (titolo, descrizione, durata, etc.). Sulla destra compaiono anche il link al sito web del podcast e gli eventuali link correlati ad altri podcast simili che iTunes genera automaticamente basandosi sui comportamenti degli utenti.

Cosa aggiungere per ottimizzare il feed per iTunes

Tutto quanto abbiamo visto nella pagina sopra descritta è contenuto nei tag speciali per iTunes che dobbiamo aggiungere al nostro feed per l'inclusione nel Music Store. Vediamo come procedere.

Aggiungere la dichiarazione del namespace di iTunes

iTunes utilizza la grammatica di RSS 2.0, ma integra lo standard con un namespace proprietario, nel quale vengono definiti i tag richiesti per le funzionalità avanzate. Dopo la prima riga del nostro podcast occorrerà quindi aggiungere questa dichiarazione:

<rss xmlns:itunes="http://www.itunes.com/dtds/podcast-1.0.dtd" version="2.0">

Encoding del testo

Occorre usare UTF-8, altrimenti iTunes non assicura la pubblicazione del feed. Inoltre, non è possibile inserire HTML all'interno di sezioni CDATA. Soltanto testo semplice, limitato a 255 caratteri, tranne che per il tag <itunes:description> che può essere fino a 4000 caratteri, spazi compresi.

Tag disponibili

I tag disponibili non sono moltissimi, ma permettono comunque una buona personalizzazione del feed secondo le caratteristiche richieste da iTunes. Prestate molta attenzione a inserirli e a compilarne gli attributi in modo significati, dal momento che il vostro destino sul Music Store dipende anche da questo.

Trovate l'elenco completo nella pagina che Apple dedica ad essi sul proprio sito.


Ti consigliamo anche