Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Podcast avanzati per iTunes e iPod

Usare le funzionalità avanzate di GarageBand
Usare le funzionalità avanzate di GarageBand
Link copiato negli appunti

iPod e iTunes "accettano" non solo podcast in formato mp3, ma anche in formato m4a, ovvero MPEG-4. Questo formato, oltre ad avere la stessa qualità audio dell'mp3, consente di inserire all'interno del file delle caratteristiche "avanzate", come ad esempio:

  • marcatori che identificano alcuni punti particolari della traccia audio
  • immagini che segnano i marcatori
  • link a siti web (utilizzabili all'interno di iTunes)
  • testi a commento delle tracce audio
  • video

GarageBand rappresenta la soluzione ideale per produrre podcast con file di questo tipo. Come potete notare infatti, creando una nuova trasmissione podcast, la prima tra le tracce disponibili è la cosiddetta "podcast track". Questa traccia è in realtà una "meta-traccia" grazie alla quale è possibile impostare in quali punti vada inserito un marcatore, e quali debbano essere le sue caratteristiche.

Come fare per aggiungerlo? È molto semplice. Occorre selezionare la traccia "podcast", posizionarsi nel punto desiderato con il puntatore della traccia, e cliccare su "aggiungi marcatore" nella parte bassa della pagina. In questo modo la porzione di schermo dedicata all'analisi della traccia viene riempita con tre elementi: lo spazio in cui trascinare l'immagine che farà da segnalibro e comparirà sia su iTunes sia sul nostro iPod, lo spazio in cui digitare il titolo del "capitolo", e lo spazio in cui inserire l'eventuale link correlato. Ricordiamo che il link sarà fruibile soltanto all'interno di iTunes, dal momento che l'iPod non ha la possibilità di connettersi alla rete, nè un browser web.

Il marcatore sarà visibile fino a quando non incontrerà sulla "podcast track" un altro marcatore, oppure fino a quando decideremo di renderlo visibile: la lunghezza del "capitolo" può infatti essere impostata trascinando avanti o indietro con il mouse la barra che si viene a creare nella podcast track per ogni marcatore inserito.

Oltre a queste operazioni sui singoli capitoli all'interno della traccia, il formato m4a consente anche di specificare informazioni generali sul file prodotto; nel nostro caso potremmo dire informazioni generali sulla puntata del podcast.

Ad esempio è possibile specificare un'immagine generale per tutta la trasmissione che compare nei "vuoti" tra due capitoli non immediatamente vicini, oppure scrivere un testo (genericamente detto "informazioni generali sulla traccia") che sarà visibile su iTunes tra le informazioni del file e su iPod come "lirica" della trasmissione.
Da ricordare che le immagini devono essere al massimo di 300x300 pixel.


Ti consigliamo anche