Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 45 di 45
  • livello principiante
Indice lezioni

Distribuzione e conclusioni

Cosa manca all'applicazione e cosa dovrebbe esserci prima della sua distribuzione
Cosa manca all'applicazione e cosa dovrebbe esserci prima della sua distribuzione
Link copiato negli appunti

Visto che tutto funziona a dovere creiamo i mancanti file accessori, ovvero almeno un file README che illustra il funzionamento e le istruzioni di installazione, una pagina di manuale, il file della licenza ed un eventuale TODO con la lista delle funzionalità ancora da implementare. Una volta che tutto e pronto, e al proprio posto, dobbiamo scegliere in che modo distribuire Ongaku.

Utili esercizi

Anche l'occhio inesperto si sarà accorto che Ongaku è ampiamente migliorabile sotto molti aspetti. Lascio dunque al lettore come utile esercizio l'implementazione delle funzionalità mancanti, ecco di seguito un elenco incompleto:

  • Vanno aggiunti i commenti al codice
  • Va aggiunta una funzione "Modifica CD"
  • Sarebbe utile poter esportare la lista di cd in diversi formati
  • Va aggiunta la gestione delle eccezioni
  • Sarebbe utile anche la creazione di un file di configurazione
  • Si può migliorare ampiamente la resa grafica

Altri aspetti invece riguardano argomenti che tratteremo nella seconda parte di questa guida come ad esempio l'implementazione delle interfacce Gui e Web, la creazione di test unitari, l'internazionalizzazione e così via.

Note finali

Come già detto si è cercato con questo esempio di fornire un supporto didattico alla guida, quindi molte soluzioni non sono delle migliori ma sono state adottate perché bene si adattano allo scopo prefisso. Inoltre è utile ricordare che è buona norma, soprattutto in previsione di una distribuzione, dare dei nomi inglesi ai moduli alle classi e ai metodi; l'italiano è usato nell'esempio per non aggiungere ulteriori difficoltà ai neofiti.


Ti consigliamo anche