Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Introduzione

Le principali novità di Visual Studio 2008
Le principali novità di Visual Studio 2008
Link copiato negli appunti

Visual Studio è il tool di sviluppo Microsoft di punta per lo sviluppo su sistemi Microsoft e ambiente principale di tutta la linea di software per sviluppatori sul .NET Framework.

Nato negli anni '90 come editor per sviluppatori Visual Basic, ha visto la sua evoluzione con il passare degli anni passando dalla versione per sviluppo in C++ (1993) alle versioni 2002 e 2003 che supportavano le prime versioni del .NET Framework (1.0 e 1.1).

Nel 2005 poi, è stata rilasciata una nuova versione del prodotto in corrispondenza alla diffusione della versione 2.0 del .NET Framework, che ha segnato grossi cambiamenti architetturali su tutto l'ambiente di programmazione.

A due anni di distanza della versione 2005, Microsoft lancia una nuova versione dell'IDE, anche questa volta in parallelo con il rilascio della nuova edizione del .NET Framework: la 3.5. Nasce così Visual Studio 2008 (noto nelle fasi di sviluppo sotto il nome di "Orcas").

Sia il .NET Framework sia VS2008 presentano molte novità, in grado di aumentare la produttività degli sviluppatori e la qualità dei prodotti, grazie alle revisioni sul Framework e alle numerose semplificazioni a livello visuale.

Troviamo strumenti in grado di supportarci nella costruzione di nuove applicazioni e servizi, basati sulle più recenti tecnologie Microsoft. Possiamo sviluppare ad esempio:

  • applicazioni Web (ASP.NET 3.5), e applicazioni Ajax-enabled
  • servizi (Web services) e client WCF ,
  • flussi di lavoro (Windows Workflow Foundation),
  • applicazioni desktop di impatto con WPF, nei diversi linguaggi di programmazione contemplati dal .NET Framework (da VB.NET a C++)
  • componenti per Office 2003-2007 (tramite VSTO).

Il vantaggio è sempre quello di avere tutto integrato in un ambiente unico con funzionalità di collaborazione per lo sviluppo di progetti in team.

Versioni

La versione attuale del prodotto risulta la 9.0, mentre per il .NET Framework siamo alla versione 3.5; al suo interno anche il compilatore di C# segna la versione 3.5, mentre quello di VB.NET la 9.0; i rispettivi linguaggi di sviluppo sono infatti presentati come C# 3.0 e VB 9, ASP.NET è 3.5. Inoltre si può notare l'inserimento di librerie già esistenti precedentemente come plug-in esterni, come ad esempio il pacchetto AJAX e o come il SQL Server Database Publishing Wizard.

Molti invece risultano i componenti visuali aggiunti, sia per quanto riguarda lo sviluppo Web, sia per lo sviluppo di applicazioni Windows; in sostanza per supportare tutte le novità presenti all'interno del .NET Framework 3.5. Sono stati creati ex-novo dei designer grafici per la creazione e la modifica di pagine Web, per lo sviluppo di applicazioni WPF e per la creazione del modello ad oggetti per i nostri software mappato direttamente sulle tabelle del database correlato.

Inoltre, troviamo nuovi wizard per la migrazione dei progetti e una comoda procedura guidata per l'importazione delle impostazioni da Visual Studio 2005.

Come nell'edizione 2005 sono disponibili sia versioni a pagamento (Professional Edition, Team Suite, Team Foundation Server e Test Load Agent), sia versioni Express totalmente gratuite, che possono essere liberamente scaricate ed usate.

Giuseppe Marchi è consulente informatico in ambito Microsoft .NET e dottore in Comunicazione Digitale; co-autore del libro "Pocket C#", editore Apogeo, collabora con community on-line di sviluppatori fornendo articoli e materiale. Dal 2006 è certificato Microsoft su ASP.NET 2.0 e Microsoft Certified Technology Specialist su Windows Sharepoint Services 3.0. Il suo sito Web personale è www.peppedotnet.it.


Ti consigliamo anche