Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Le funzioni con iniziali H, I, J, K e L

Analisi delle principali funzioni built-in: header, implode, is_array, isset, list e altre
Analisi delle principali funzioni built-in: header, implode, is_array, isset, list e altre
Link copiato negli appunti
  • header: invia un qualsiasi header HTTP; ad esempio:

header("Pragma: no-cache");

Questa funzione è molto utile in diversi casi: ad esempio, per forzare un'autorizzazione, per inviare un errore "301" o via dicendo;

  • hexdec: restituisce il valore decimale di un numero esadecimale;
  • implode: come risulta dal nome, questa funzione non è che l'opposto di explode: la sintassi è identica, ma in questo caso restituisce una stringa con i valori separati dal primo argomento della funzione;
  • in_array: restituisce valore vero se in un array è presente un determinato valore; un esempio potrebbe essere:

$numeri = array("1", "2", "3", "4", "5");
$num = 2;
if (in_array($num, $numeri)) {
print "$num è presente nell'array $numerin";
}

  • is_array: controlla se una data variabile è un array:

if (is-array($var)) {
echo "$var è un arrayn";
}

La stessa cosa viene fatta, con ovviamente la differenza dell'argomento, dalle funzioni:

- is_dir;
- is_double;
- is_executable;
- is_file;
- is_float;
- is_int;
- is_integer;
- is_link;
- is_long;
- is_object;
- is_readable;
- is_real;
- is_string;
- is_writeable.

  • isset: restituisce TRUE nel caso la variabile esista, falso nel caso opposto; ad esempio, per vedere se esiste o meno una variabile, è possibile scrivere:

$a = 10;
echo isset($a), "n";
echo isset($b), "n";

che restituirà 1 e 0; ricordiamo che 1 è considerato valore di successo (TRUE), 0 di insuccesso (FALSE);

  • join: unisce gli elementi di un array con una determinata stringa; l'uso è identico a quello di implode();
  • key: prende una chiave da un array associativo; un semplice esempio potrebbe essere:

$array = array("1" => "uno");
$chiave = key($array);
echo "$chiaven";

che restituirà "1". Questa funzione è utile per estrarre tutte le chiavi di array associativi complessi;

  • link: crea un hard link; la sintassi è:

link(target, link);

Le informazioni sui link (a proposito dell'esistenza del file a cui punta il link stesso) possono essere visualizzate con linkinfo();

  • list: assegna delle variabili come se fossero parti di un array; riprendiamo l'esempio fatto con each:

$array = array ("nome" => "valore", "nome2" => "valore2");
while (list($key, $val) = each ($array)) {
echo "$key => $valn";
}

In questo caso, list() è utilizzato per "stilare" una lista di variabili che verranno estratte dall'array, senza ovviamente dare loro un valore ma lasciando alle parti successive del codice l'assegnazione dei loro valori. È inoltre utile notare che le variabili create da list() non assumono un solo valore, ma per ogni chiamata assumono un diverso valore, a seconda degli elementi presenti nell'array.


Ti consigliamo anche