Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 18 di 30
  • livello principiante
Indice lezioni

esempio 2: il carrello nel frame "invisibile"

Il secondo esempio è rappresentato dalla nota metafora del carrello, usata soprattutto nei siti di commercio elettronico.
Il secondo esempio è rappresentato dalla nota metafora del carrello, usata soprattutto nei siti di commercio elettronico.
Link copiato negli appunti

[tre file da salvare nella stessa cartella: Shop.htm per la pagina generale, Principale.htm per il frame centrale, Carrello.htm per il frame nascosto]

I

l cliente naviga il sito rimanendo all'interno del frame visibile. Un secondo frame invisibile accompagna la navigazione e contiene il carrello. Ecco i due componenti fondamentali:

struttura carrello: nel frame invisibile

<carrello>
<prod1></prod1>
...
<prodn></prodn>
</carrello>

funzione compra: legge e parserizza la stringa-carrello, aggiunge all'albero un nuovo prodotto, de-parserizza l'albero e riporta la stringa modificata nel carrello

Il file di esempio è fornito vuoto di contenuti, comprendente solamente bottone e script per l'aggiornamento del carrello. Potete aggiungere le immagini dei prodotti e creare il collegamento per la lettura finale del carrello. Se volete vedere l'esempio subito all'opera potete aggiungere un bottone con la seguente istruzione, che visualizza la stringa-carrello attuale:

alert(parent.frames[0].Carrello.Carrello.value)


Ti consigliamo anche