Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Introduzione

Che cosa è Friendfeed, a cosa serve e quali sono le sue funzionalità di base
Che cosa è Friendfeed, a cosa serve e quali sono le sue funzionalità di base
Link copiato negli appunti

Fra i servizi on-line gratuiti diventati popolari nell'era del Web 2.0 ce ne sono alcuni che, meglio di altri, hanno saputo interpretare le rinnovate necessità di comunicazione degli internauti. YouTube, per esempio, è diventato il punto di riferimento assoluto per i video online, Facebook è il social network per eccellenza in grado di catturare l'attenzione quotidiana di decine di milioni di utenti e Twitter è la piattaforma di "microcomunicazione" che ha rivoluzionato il concetto di messaggistica. C'è un altro servizio che, se pur ancora meno noto in Italia, merita una menzione d'onore tra i grandi: si tratta di Friendfeed.

Figura 1: I servizi supportati da FriendfeedI servizi supportati da Friendfeed

Friendfeed è lo strumento che meglio concretizza il concetto di aggregatore e gestore di identità digitale. Detto in termini semplici, Friendfeed consente di tracciare in un'unica interfaccia le nostre attività digitali: quelle che noi o i nostri amici svolgiamo all'interno dei più noti social network o social media.

Per portare un esempio concreto, con Friendfeed è possibile realizzare un flusso di informazioni e attività (feed) che noi e i nostri amici (friend) possono seguire, ovvero monitorare, semplicemente accedendo a una sola pagina Web - il nostro profilo di Friendfeed - o utilizzando uno dei sistemi di visualizzazione e integrazione con altri servizi on-line che vedremo nella parte conclusiva di questa guida.

Come scopriremo nelle pagine seguenti di questa guida le applicazioni pratiche di Friendfeed sono innumerevoli: possiamo usarlo per iniziare una discussione con amici o colleghi, così come per condividere oggetti multimediali con la nostra famiglia, per pubblicare informazioni che ci riguardano o per tenere traccia dei post che abbiamo pubblicato su un nostro blog, le foto e i video pubblicati sui più noti social media. Insomma, uno strumento che fa della completa integrazione con altre piattaforme 2.0 e della generazione di un unico flusso di informazioni (chiamato tecnicamente con il termine inglese feed) il proprio punto di forza e che riesce a offrire in maniera semplice e veloce potenti strumenti di comunicazione sociale applicabili in diversi contesti.

Non a caso, Friendfeed è uno degli strumenti preferiti dai blogger o, comunque, da chi ha un'identità digitale frammentata su numerosi servizi e social media e non vuole correre il rischio di "perdere" il controllo di quanto pubblica sul Web e nello stesso tempo vuole favorire le conversazioni con il pubblico.


Ti consigliamo anche