Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

File e volumi

Come Fedora Core gestisce i file, i dispositivi di memorizzazione e i supporti rimovibili
Come Fedora Core gestisce i file, i dispositivi di memorizzazione e i supporti rimovibili
Link copiato negli appunti

A differenza del sistema operativo Microsoft, in Linux la logica di gestione dei file e cartella cambia notevolmente. In generale per tutte le distribuzioni tutti gli elementi del sistema sono considerati come file. In quest'ottica il file system di Linux prevede una directory radice "/" e una serie di estensioni di tale directory che conterranno tutti i file del sistema. Ad esempio l'estensione /home solitamente contiene le cartelle personali di tutti gli utenti.

In Linux anche tutti i dispositivi di memorizzazione vengono trattati come file. Per utilizzarne uno è necessario "montarlo", ovvero ampliare l'albero del file system aggiungendo quello del dispositivo di memorizzazione. Fortunatamente per gli utenti meno esperti Fedora core 6 si occupa di montare in modo automatico il supporto quando viene inserito nel computer, sia esso un CD, una penna USB o un disco esterno. Per fare un esempio di directory classica valida per diverse distribuzioni, quando inseriamo un CD il sistema operativo aggiunge una directory chiamata /cdrom nella posizione /mnt alla quale è possibile accedere anche via terminale. Graficamente all'inserimento di un supporto il sistema fa comparire sul desktop un'icona che permette di accedere alla risorsa.

Quando si smette di utilizzare il device è necessario smontarlo cliccandovi su con il tasto destro del mouse e selezionando la voce Espelli. Nel caso in cui il sistema non riuscisse a smontare il volume significa che si stanno ancora eseguendo operazioni su di esso. Ad esempio è probabile che una scrittura, o la copia di un file ancora non siano terminati. Una finestra simile ad Esplora risorse di Windows si trova nel menu Risorse / Computer.

Figura 13: le risorse del computer

Risore del computer

Unità e supporti rimovibili

È opportuno aggiungere in questo capitolo una caratteristica utile di Fedora Core 6: le preferenze di unità e supporti rimovibili. Il menu di accesso è Sistema / Preferenze / Unità e supporti rimovibili.

La finestra principale è composta da sei schede che rispettivamente riguardano le unità di memorizzazione (penne usb, hard disk esterni, ecc.), le unità multimediali, foto e videocamere, PDA, stampanti e scanner e dispositivi di input. Attraverso queste schede è possibile gestire il comportamento del sistema quando una di queste periferiche viene inserita "a caldo".

In particolare nella prima scheda si può scegliere se montare l'unità di memorizzazione non appena viene collegata, lanciare una finestra di esplorazione risorse al collegamento e altre opzioni. Per quanto riguarda l'unità CD/DVD è possibile scegliere se lanciare al collegamento di un supporto contenente musica o video un'applicazione multimediale oppure se, una volta inserito un disco vergine, lanciare un programma di masterizzazione.


Ti consigliamo anche