Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

NSArray e NSMutableArray

Cosa rappresentano e come si usano le classi NSArray ed NSMutableArray, fondamentali quando si programmano app per iOS in Objective C.
Cosa rappresentano e come si usano le classi NSArray ed NSMutableArray, fondamentali quando si programmano app per iOS in Objective C.
Link copiato negli appunti

Un array rappresenta una collezione ordinata di oggetti ed è rappresentato dalla classe NSArray.

Abbiamo già accennato in precedenza alla sintassi per creare un array di stringhe in Objective-C:

NSArray * fruits = @[@"Apple", @"Orange", @"Kiki"];

Possiamo accedere a un elemento dell’array utilizzando la tecnica del subscripting, ovvero scrivendo fruits[0] per accedere alla prima posizione.

Con l’introduzione di Xcode 7, è possibile definire il tipo dell’elemento contenuto nell’array, sfruttando la sintassi seguente:

NSArray<NSString*> * fruits = @[@"Apple", @"Orange", @“Kiki"];

In questo modo, stiamo indicando al compilatore che fruits non è semplicemente un array, ma un array di NSString. Quindi, se ad esempio aggiungeremo una riga di questo tipo:

NSNumber * number = fruits[0];

otterremo un warning poiché il compilatore sa che stiamo facendo puntare un referenza di tipo NSNumber a un oggetto di tipo NSString.

Un NSArray non può essere modificato. Se vogliamo un array a cui si possano aggiungere o rimuovere oggetti dobbiamo utilizzare NSMutableArray. Ecco un esempio:

NSMutableArray<NSString*> * fruits = [NSMutableArray array];
        [fruits addObject:@"Apple"];
        [fruits addObject:@"Orange"];
        [fruits addObject:@"Kiwi"];
        NSLog(@"fruits.count: %lu", (unsigned long)fruits.count);
        [fruits removeObject:@"Apple"];
        NSLog(@"fruits.count: %lu", (unsigned long)fruits.count);
        [fruits removeAllObjects];
        NSLog(@"fruits.count: %lu", (unsigned long)fruits.count);

L'output sarà il seguente:

3
2
0


Ti consigliamo anche