Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Mutability

Cosa significa Mutability ed in che modo essa è implementata dal linguaggio Objective C, fondamentale per lo sviluppo di app mobile per iOS.
Cosa significa Mutability ed in che modo essa è implementata dal linguaggio Objective C, fondamentale per lo sviluppo di app mobile per iOS.
Link copiato negli appunti

Foundation, il framework che abbiamo importato all'inizio di questa guida e che fornisce molti oggetti che utilizziamo quando sviluppiamo in Objective-C, pone un accento particolare sul concetto di mutability. Molte classi di base (come NSString, NSArray, NSDictionary, etc…) vengono infatti accompagnate da una classe gemella che generalmente contiene la parola Mutable dopo il prefisso NS (NSMutableString, NSMutableArray, NSMutableDictionary). Questo significa che quando utilizziamo una classe come NSString, stiamo lavorando con un oggetto immutabile. Per capire questa differenza, supponiamo di definire una stringa come segue:

NSString * word = @"Hello”;

L'uso della classe NSString limiterebbe l'utilizzo dell'oggetto word, poiché non avremmo accesso a tutti quei metodi che permettono la sua modifica. Al contrario, possiamo rendere l'oggetto mutabile come segue:

NSMutableString * word = [NSMutableString stringWithString:@"Hello"];
[word appendString:@" world!"];
NSLog(@"%@", word);

Utilizzando gli oggetti mutabili avremo invece accesso ai metodi che permettono (ad alto livello) di modificarne il contenuto. In questo caso, ad esempio, abbiamo potuto far ricorso al metodo appendString.


Ti consigliamo anche