NSLog(@"%d", anInt);

float

Rappresenta valori in virgola mobile ed è rappresentato in memoria da 32 bit.

Nell’esempio che segue, dichiariamo, popoliamo e stampiamo una variabile di tipo float:


float aFloat = 1.5;
        NSLog(@"%f", aFloat);

double

Rappresenta un valore in virgola mobile a 64 bit. L’esempio è simile al precedente:


double aDouble = 2.7;
        NSLog(@"%f", aDouble);

char

Rappresenta un singolo carattere, e può essere utilizzato come segue:


char aChar = 'A';
        NSLog(@"%c", aChar);

BOOL

Objective-C aggiunge all’insieme dei tipi primitivi supportati da C anche il tipo BOOL, i cui valori ammessi sono YES e NO. Il tipo BOOL ammetta anche valori true oppure 1 per rappresentare YES, nonchè false oppure 0 per rappresentare NO.

Per stampare questi valori nella console, utilizziamo lo stesso format specifier visto per le variabili di tipo int:


BOOL aBOOL = true;
        NSLog(@"%d", aBOOL);

Esempio riepilogativo

Possiamo verificare tutti gli esempi di uso di tipi primitivi visti finora, sovrascrivendo il contenuto del file main.m come segue:


@import Foundation;
int main(int argc, const char * argv[]) {
    @autoreleasepool {
        int anInt = 10;
        NSLog(@"%d", anInt);
        float aFloat = 1.5;
        NSLog(@"%f", aFloat);
        double aDouble = 2.7;
        NSLog(@"%f", aDouble);
        char aChar = 'A';
        NSLog(@"%c", aChar);
        BOOL aBOOL = true;
        NSLog(@"%d", aBOOL);
    }
    return 0;
}