Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Sviluppare in PHP su Linux

Apache, MySQL Php e Linux: il quartetto vincente della programmazione Web
Apache, MySQL Php e Linux: il quartetto vincente della programmazione Web
Link copiato negli appunti

Lamp

La natura lato server del linguaggio PHP rende necessari alcuni strumenti per poter essere operativi al 100% nello sviluppo con questo linguaggio:
pur essendo infatti possibile realizzare script da lanciare tramite riga di comando (HTML.it
si è già occupato dell'argomento in passato), l'utilizzo
principale del linguaggio è legato alla creazione di pagine web dinamiche, ed ecco spiegata la necessità di creare un ambiente idoneo ad ospitare e servire, appunto, pagine web.

Il software principe, parlando di web server, è Apache, della Apache Software Foundation, che risulta essere la piattaforma abbondantemente
più utilizzata su Internet, con circa il 70% del mercato (fonte:
Netcraft, marzo 2006). Nella realizzazione delle nostre pagine web dinamiche,
risulta indispensabile l'apporto di un database per la gestione dei dati: PHP ci offre numerose opportunità supportando svariati database. Una delle
scelte più quotate è MySQL, della MySQL AB, spesso criticato per la mancanza di alcune feature ritenute fondamentali per un RDBMS, ma ottimo sul web grazie soprattutto alla sua velocità. Molte di queste lacune sono state comunque colmate nel tempo, con il susseguirsi delle diverse versioni.

La presentazione dei nostri tre attori principali giustifica l'acronimo LAMP, con cui indichiamo una piattaforma Apache-MySQL-PHP su sistema Linux (anche se l'acronimo viene spesso usato sostituendo PHP con altri linguaggi di scripting opensource, quali Perl e Python).


Ti consigliamo anche