Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Verifica del funzionamento di PHP

Verificare la corretta installazione del motore PHP 5 attraverso l'esecuzione di uno script di prova
Verificare la corretta installazione del motore PHP 5 attraverso l'esecuzione di uno script di prova
Link copiato negli appunti

Indipendentemente dal percorso adottato, scelta peraltro
legata alla
distribuzione utilizzata, il risultato finale dovrebbe essere il
medesimo: ottenere un sistema LAMP funzionante su cui testare i nostri
script PHP.
Dopo aver verificato che i software necessari siano installati, dopo
essersi accertati che il web server e MySQL siano in esecuzione e dopo
aver infine verificato quale sia il percorso in cui inserire le nostre
pagine dinamiche, ossia la DocumentRoot citata più volte,
è il momento di effettuare la prova del
nove: phpinfo().
Creiamo uno script PHP contenente soltanto questa riga:

<?php phpinfo(); ?>

e salviamolo, come info.php, nella DocumentRoot del web server
(attenzione agli eventuali permessi).
A questo punto apriamo il browser e puntiamolo all'indirizzo
http://localhost/info.php
Il corretto funzionamento di PHP verrà confermato da una
schermata che ci riepiloga tutti i dati di configurazione di PHP
stesso. L'eventuale
richiesta di scaricamento del file, o la visualizzazione della riga
sorgente che contiene la direttiva phpinfo(), è indice del
fatto che Apache non sta interpretando correttamente i file con
estensione .php, per cui dovremo agire sul file di configurazione,
aggiungendo le seguenti righe:

LoadModule php5_module modules/libphp5.so
AddType application/x-httpd-php .php

e successivamente riavviare Apache con i comandi descritti
poco sopra.


Nota:
il percorso del modulo libphp5.so può
cambiare da
distribuzione a distribuzione, ad esempio su Slackware il percorso
corretto è /usr/libexec/apache/libphp5.so.
La pagina info.php potrebbe essere inserita anche all'interno della
directory public_html appartenente al nostro utente. Tale directory
dovrebbe essere leggibile da tutti. Per crearla ed attribuirle i
permessi appropriati, utilizziamo i due comandi mkdir e chmod:

mkdir ~/public_html 
chmod 0755 ~/public_html

Dove il simbolo tilde (~) richiama la propria home directory,
mentre i
permessi 0755 indicano i pieni privilegi al proprietario della
directory, ed i privilegi di lettura ed esecuzione a tutti gli altri
(per le directory è necessario anche il privilegio di
esecuzione oltre a quello di lettura). Salvando info.php all'interno
del nuovo percorso, questo sarà poi accessibile da browser
tramite l'indirizzo http://localhost/~mioutente/info.php.


Ti consigliamo anche