Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Database SQLite: un esempio

Un esempio pratico completo che mostra come realizzare un'app multipiattaforma con Xamarin.Forms, sfruttando SQLite come database.
Un esempio pratico completo che mostra come realizzare un'app multipiattaforma con Xamarin.Forms, sfruttando SQLite come database.
Link copiato negli appunti

In questa lezione verrà illustrata la procedura per creare un nuovo database memorizzandolo all’interno del dispositivo. Verranno inoltre definite alcune operazioni CRUD di base per la gestione dei contenuti del database. Per maggiore chiarezza e semplicità, l’esempio proposto non farà uso dell’approccio MVVM, che è fondamentale per una migliore organizzazione della soluzione.

Creazione del database

Creiamo all’interno del progetto Portable la cartella Data che conterrà la classe RecipesDAO per la gestione e l’accesso al database di ricette. Si ricorda che DAO è l’acronimo di Data Access Object.

All’interno della classe definiamo due variabili private:

private SQLiteConnection database;
	private static object collisionLock = new object();

dove la variabile database memorizzerà la stringa di connessione al database, mentre collisionLock è un oggetto che servirà a evitare i conflitti durante le operazioni CRUD mediante la definizione di appositi blocchi (lock).

Successivamente, va definito il costruttore della classe che impiegherà al suo interno due metodi:

  • GetConnection, richiamato attraverso il metodo Get di DependecyService;
  • CreateTable<T>, dove T rappresenta un tipo generico e deve essere sostituito con la classe di interesse da usare per creare e popolare il database. Se la tabella esiste, il metodo non la sovrascriverà.

Di seguito si riporta la definizione del costruttore:

public RecipesDAO()
	{
		database = DependencyService.Get<IRecipesDatabaseConnection>().GetConnection();
		database.CreateTable<RecipeModel>();
	}

Creiamo ora una nuova istanza del database all’avvio dell’applicazione. Nella classe App, definiamo la proprietà Database di tipo RecipesDAO come segue:

public static RecipesDAO Database
	{
		get
		{
			if (database == null)
			{
				database = new RecipesDAO();
			}
			return database;
		}
	}

In questo modo sarà possibile accedere al database in ogni pagina dell’applicazione semplicemente richiamando la proprietà Database.

Operazioni CRUD

SQLite.NET ORM offre diversi metodi attraverso la classe SQLiteConnection per definire le query:

Campo Descrizione
Insert Aggiunge un nuovo oggetto al database
Get<T> Data una chiave primaria, recupera il corrispettivo oggetto, se esistente
Table<T> Restituisce tutti gli elementi di una tabella
Update Dato un elemento già esistente che è stato modificato, il metodo aggiorna i relativi campi della tabella
Delete Cancella un oggetto dal database usando la chiave primaria
Query<T> Permette di scrivere una query che ritornerà un certo numero di oggetti

La classe responsabile di fornire le operazioni CRUD è, in questo caso, la classe RecipesDAO che farà le interrogazioni al database per inserire, cancellare o ottenere una ricetta e ottenere una lista di ricette.

Inserimento o aggiornamento di una ricetta

public int SaveRecipe(RecipeModel recipe)
	{
		lock (collisionLock)
		{
			if (recipe.Id != 0)
			{
				database.Update(recipe);
				return recipe.Id;
			}
			else
			{
				return database.Insert(recipe);
			}
		}
	}

Cancellazione di una ricetta dato il suo ID

public int DeleteRecipe(int id)
	{
		lock (collisionLock)
		{
			return database.Delete<RecipeModel>(id);
		}
	}

Recupero di una ricetta dato il suo ID

public RecipeModel GetRecipe(int id)
	{
		lock (collisionLock)
		{
			return database.Table<RecipeModel>().FirstOrDefault(x => x.Id == id);
		}
	}

Visualizzazione di tutte le ricette presenti nel database

public IEnumerable<RecipeModel> GetRecipes ()
	{
		lock (collisionLock) {
			return (from i in database.Table<Recipes>() select i).ToList();
		}
	}

Visualizzazione e gestione dei dati

Aggiungiamo ora due nuove pagine Form Xaml Page, SQLiteDatabaseExample e SQLiteDatabaseRecipeDetailsExample, per la visualizzazione e la gestione dei dati forniti dal database. In particolare, in SQLiteDatabaseExample sarà possibile visualizzare la lista di ricette disponibili e, cliccando su una di queste, si verrà rimandati alla pagina SQLiteDatabaseRecipeDetailsExample.

Per permettere la navigazione tra queste pagine, è necessario aggiungere la pagina da visualizzare all’interno del costruttore della classe App, definendo un nuovo oggetto NavigationPage (codice). Inoltre, per semplificare l’interfaccia utente, inseriamo all’interno del costruttore di SQLiteDatabaseExample il codice necessario per la definizione di una toolbar dotata di un bottone per l’aggiunta di una nuova ricetta (codice).

Sempre nel code-behind di SQLiteDatabaseExample, aggiungiamo i seguenti due metodi:

Metodo Descrizione
OnAppearing permetterà all’app di visualizzare tutte le ricette presenti nel database usando il metodo GetRecipes del DAO
listItemSelected Metodo definito per la lista presente nel codice Xaml che invia l’utente alla pagina di gestione e dettagli della ricetta selezionata sfruttando la proprietà BindingContext della pagina di dettagli e il metodo PushAsync di Navigation

Non resta a questo punto che definire il comportamento della pagina SQLiteDatabaseRecipeDetailsExample in modo da permettere l’aggiunta e la gestione di nuove ricette.

Tale pagina si comporrà di una semplice form composta da tre campi (Name, Type, Time) che, una volta popolati, permetteranno di salvare e cancellare la ricetta in esame attraverso gli appositi bottoni Save e Delete, che richiameranno i metodi proposti dal DAO. Ad esempio:

void saveClicked(object sender, EventArgs e)
	{
		var recipe = (RecipeModel)BindingContext;
		App.Database.SaveRecipe(recipe);
		this.Navigation.PopAsync();
	}

Si riporta al seguente link il codice XAML della pagina, mentre il code-behind è reperibile qui.

Lanciamo l’app sui tre OS e vedremo che la schermata è vuota in quanto il database è stato appena creato e non ha alcun dato da mostrare.

Figura 77. Schermata dell'app al primo avvio: nessun dato da visualizzare (click per ingrandire)

Schermata dell'app al primo avvio: nessun dato da visualizzare

Cliccando sul bottone aggiungi veniamo rimandati alla pagina di inserimento e dettagli in cui è possibile salvare/aggiornare una ricetta, cancellarla o terminare questa operazione tornando indietro.

Figura 78. Schermata di inserimento dei dati (click per ingrandire)

Schermata di inserimento dei dati

Salvata la ricetta, l’app rimanderà l’utente alla pagina principale e permetterà a quest’ultimo di aggiungere nuove ricette o di modificare quelle esistenti semplicemente cliccando sulla ricetta e modificando dalla pagina di gestione delle ricette le informazioni di interesse.

Figura 79. Pagina principale dell'app (click per ingrandire)

Pagina principale dell'app
Figura 80. Inserimento di nuove ricette (click per ingrandire)

Inserimento di nuove ricette
Figura 81. Pagina di gestione delle ricette (click per ingrandire)

Pagina di gestione delle ricette

Approfondimento

Spesso accade che l’app debba essere rilasciata sul mercato con un database opportunamente popolato. Questo argomento non è oggetto di questa guida, si rimanda pertanto il lettore alla seguente guida ufficiale di Xamarin.


Ti consigliamo anche