Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Come comprare un NFT

Come comprare un NFT? Scopriamo a quali marketplace rivolgersi per questa operazione e come attivare un crypto-wallet per l'acquisto in criptovalute.
Come comprare un NFT? Scopriamo a quali marketplace rivolgersi per questa operazione e come attivare un crypto-wallet per l'acquisto in criptovalute.
Link copiato negli appunti

Un video, una canzone, una risorsa in serie limitata di un videogioco: cosa hanno in comune? Possono tutti essere NFT da collezione.

Oggi esistono ormai milioni di questi prodotti digitali, rari e preziosi, da poter acquistare come NFT.

Chi si avvicina a questo mondo e comincia a comprenderne i segreti, può individuare alcune occasioni da non lasciarsi sfuggire, decidendo di acquistare un NFT come forma di investimento.

Per prima cosa, però, è necessario sapere qual è il procedimento da seguire per divenire ufficialmente proprietari di un Not fungible token.

Come comprare un NFT

È possibile incontrare qualche difficoltà quando si cerca di individuare quale sia il migliore NFT da acquistare in base ai propri obiettivi e alle proprie preferenze, ma da un punto di vista prettamente tecnico, comprare un NFT non è così complicato.

Si tratta di una procedura che prevede unicamente di scegliere un buon marketplace, avere un portafoglio digitale ed effettuare un pagamento in criptovalute.

Gli NFT, infatti, si acquistano esclusivamente sul Web, per la precisione sui marketplace che trattano questo genere di asset.

È ancora più importante sottolineare che essi si acquistano esclusivamente con le criptovalute, senza alcuna eccezione.

Sebbene il prezzo di un NFT sia spesso riportato in dollari o in euro per una maggior facilità di comprensione del suo valore economico, la transazione avviene esclusivamente tramite monete virtuali.

Creare un e-wallet con criptovalute

Le crypto più utilizzate per l'acquisto degli NFT, forse più ancora dei famosissimi Bitcoin, sono gli ETH, i token di Ethereum.

Questo perché i principali marketplace di NFT operano proprio sulla blockchain di Ethereum. Abbastanza comuni poi sono le transazioni in Binance Coin, e non rare quelle in Solana.

Quindi, non resta che acquistare la crypto di cui si ha bisogno.

Le monete virtuali saranno conservate in un e-wallet, un portafoglio digitale, tramite il quale si possono effettuare o ricevere i pagamenti in criptovaluta. Anche gli NFT, una volta acquistati, verranno conservati all’interno di un e-wallet.

Uno dei tool online più utilizzati per aprire il proprio portafoglio digitale è MetaMask, suggerito anche dal noto marketplace OpenSea.

Si tratta di un plugin che si può installare direttamente sul proprio PC sotto forma di estensione per vari browser tra cui Chrome, Firefox, Brave ed Edge.

Potete facilmente acquistare Ethereum con una carta di debito o con Apple Pay direttamente da MetaMask cliccando su "Compra".

Oppure, potete trasferire fondi sul vostro nuovo portafoglio o richiederli a un amico attraverso il codice QR o l'indirizzo pubblico del wallet.

Individuare il giusto marketplace per NFT

Ora che si hanno a disposizione le criptovalute necessarie per acquistare gli NFT, non resta che valutare i vari marketplace disponibili online.

Oggi OpenSea è considerato il più grande marketplace per NFT presente sul Web, sono usati però diffusamente anche Binance NFT e Rarible.

Purtroppo l processo di acquisto nei diversi portali non è sempre è lineare o chiaro, quindi è importante usare la dovuta diligenza nello studio dei passaggi e del metodo di acquisto prima di fare una spesa che può essere anche importante.

In questo modo si eviteranno brutte sorprese e qualche – raro seppur sempre possibile – tentativo di truffa.

Bisogna ricordare inoltre che tanto gli NFT quanto le crypto sono asset in formato digitale legati ad un account protetto da password. È quindi indispensabile tenere questi dati al sicuro e prestare sempre molta attenzione anche alle informazioni personali che si inseriscono online.

Collegare il wallet al marketplace

A questo punto dovreste aver individuato il marketplace più adatto alle vostre esigenze per cominciare ad acquistare i tanto desiderati NFT.

Naturalmente è sempre possibile operare su più piattaforme, e volendo avere anche più portafogli digitali da gestire, ma all’inizio meglio fare una mossa alla volta.

Il passo da fare ora è quello di collegare il proprio e-wallet con la piattaforma scelta: accedete, quindi, con l’account del vostro portafoglio digitale seguendo le semplici istruzioni riportate sul sito del marketplace.

Ricercare il proprio NFT

Se avete creato il vostro profilo su OpenSea o un marketplace similare per la prima volta, sicuramente non vedrete l’ora di inserire nel portafoglio il vostro primo NFT. E questa ricerca potrebbe richiedere anche molto tempo.

Un NFT acquista valore in base a diverse caratteristiche, ad esempio se sono rari, se fanno parte di un progetto lungimirante o se hanno una certa utilità, come nel caso delle risorse per i videogame. Sono questi i principali elementi di cui tenere conto nella valutazione di un NFT.

A meno che non abbiate già fatto le vostre indagini in precedenza, e quindi sapete già cosa volete, investite qualche ora a capire come valutare nel modo corretto il valore di un NFT. 

Nei mercati online troverete una offerta ampissima di prodotti digitali artistici, dalla musica ai video, dagli articoli da collezione a quelli inerenti al mondo del gaming.

Per questo il consiglio è quello di individuare un settore di vostro interesse e iniziare ad approfondirne la conoscenza, così da capire come muovervi e imparare ad identificare un buon affare.

Formulare un'offerta

Dal momento che non stiamo parlando di comuni prodotti in commercio, ma di articoli rari e ricercati, a volte gli NFT non hanno un prezzo fisso ma si vendono in modo simile a quanto accade nel corso delle aste.

Ecco perché potrà capitare che, per diventare proprietari dell’opera digitale di vostro interesse, dovrete formulare una offerta sperando che il prezzo di vendita non sia esposto ad un numero eccessivo di rilanci.

Sulla pagina del prodotto troverete la base d’asta (se messo all'asta) e le caratteristiche dell'NFT.

Verificate anche le informazioni inerenti alla scadenza dei termini per la trattativa e, in particolar modo, le crypto accettate per il pagamento.

La transazione

Una volta ottenuta l’opera tanto desiderata, non resta che completare la transazione economica.

In realtà all’acquirente non sono richieste operazioni complesse. Se al momento della scadenza del tempo previsto per presentare le offerte la vostra risulterà essere la più elevata, il sistema della piattaforma completerà in automatico la transazione.

Questo significa anche che occorre prestare attenzione ad ogni nuova offerta effettuata, una volta accettata non avrete possibilità di ripensarci.

A tal proposito è bene sapere anche che il venditore può accettare la vostra offerta (se la ritiene valida) in qualsiasi momento, anche prima della scadenza dei termini previsti, ponendo così di fatto termine all’asta.

Nel caso in cui l'NFT sia stato messo in vendita ad un prezzo predefinito e fisso (quindi messo in vendita senza asta), potrete acquistarlo fin da subito cliccando sul pulsante apposito e attendendo che la transazione venga completata sulla blockchain.


Ti consigliamo anche