Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 4 di 43
  • livello principiante
Indice lezioni

Cosa è una variabile

Link copiato negli appunti

Dicevano, nel capitolo precedente, che la funzione maneggia dei valori che introduciamo

e poi li restituisce elaborati.

Questi valori si chiamano "variabili".

L'esatta sintassi per 'dichiarare' nello script una variabile è la seguente:

var nome della variabile ;

cioé si dichiara scrivendo la parola chiave var seguita dal nome

che vogliamo dare al valore,

se vogliamo introdurre più valori semplicemente li separiamo con una virgola (,)

quando abbiamo finito chiudiamo con un punto e virgola (;).

Le variabili DEVONO essere inserite nel corpo della funzione e possono

essere elaborate, quindi rese accessibili, solamente all'interno della medesima funzione.

(NON bisogna confondersi con il javascript)

Ad esempio:

var x;

var x, y;

var size = 3;

var name = "WAPitalia";

Chi fosse interessato a dare una occhiata ai tipi di variabili che possono

essere immagazzinati nelle variabili può consultare la wmlscript developer guide

che sta in http://updev.phone.com/dev/ oppure quella contenuta nelle note tecniche

del wapforum.org

non è necessario specificare il tipo della variabile

se dichiari una variabile e non ci scrivi alcun dato

verrà considerata come una stringa di testo vuota "".

Ma cosa sono, in buona sostanza, queste "variabili"?

Numeri, numeri con la virgola, testo, consenso o dissenso per una determinata azione.

vediamoli nel dettaglio nelle facili tabelle seguenti:

TABELLA A.

variabili come numeri:

Le variabili come numeri sono tutti i numeri

che possono essere espressi nelle seguenti maniere:

numeri decimali (a base 10)

0,1,2,3,4,5,6,7...

che non pensiamo meritino ulteriori presentazioni.

numeri esadecimali (a base 16)

Un numero esadecimale è una cifra che incomincia con con 0x oppure 0X

(in questo caso è indifferente se sia maiuscola o minuscola)

i numeri esadecimali contengono i numeri dal 0 al 9 e/o le lettere

dalla a alla f oppure dalla A alla F.

numeri ottali (a base 8)

Quei numeri la cui cifra inizia con lo zero

e solamente i numeri che partono dallo 0 al 7.

TABELLA B.

variabili come numeri con la virgola (floating point).

in questa sezione non parliamo solamente di numeri con la virgola,

cioè, come si insegna nelle scuole elementari, i numeri interi separati da una virgola

da una parte decimale

ma parliamo anche di frazioni e di potenze.

I numeri con la virgola sono scritti normalmente: 3,14 ad esempio.

I numeri elevati a potenza sono scritti così:

3,14e0

in cui e si legge esponente e poi segue il numero che se eleva a potenza.

è indifferente se e sia scritto maiuscolo o minuscolo.

se voglio elevare ad un numero relativo negativo devo scrivere:

314e-2

TABELLA C.

Variabili come stringhe di testo.

Le variabili come testo, o meglio come stringhe di testo,

sono qualsiasi carattere alfanumerico compreso tra virgolette

doppie("") o singole('').

Ad esempio:

"mercoledì, 8 marzo, 2000"

'ciao mondo'

"sconto del 30%"

Sono tutte stringhe di testo valide.

Alcuni caratteri non possono essere rappresentati dentro variabili come stringhe di testo:

Wmlscript permette di aggirare questo ostacolo:

immagine tabella

Il set di carattere Unicode è stato progettato per gestire essenzialmente tutti i caratteri

di tutte le lingue del mondo.

Unicode è un codice a 2 byte. Questo significa che ha la possibilità di scrivere 65536

caratteri.

Il tradizionale set di caratteri ASCII/ANSI è un codice a 1 byte.

Contiene, come è noto, quindi 255 caratteri.

Per chi volesse informazioni http://www.unicode.org.

TABELLA D.

Variabili vere o variabili false (booleane).

Le variabili che "settano" un determinato valore come vero (true)

o falso (false) si chiamano variabili booleane.

TABELLA E.

Variabili che invalidano un valore.

E' possibile settare una variabile che dichiari anche un valore invalid

cioé non valido.

Ad esempio:

var x = 8;

var y = 0;

if ((x/y) == invalid) {

//mostra messaggio di errore perché il risultato di un numero diviso per zero è zero e quindi non restituisce alcun valore

}

I valori delle variabili nei manuali di riferimento sono catalogati come

'letterali'(literals).

Siccome questa parola non ha alcun riferimento nella lingua italiana abbiamo preferito

sintetizzare e presentare i valori immediatamente come variabili.


Ti consigliamo anche