Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Installare e configurare Zend Framework

Quali strumenti software usare per poter progettare e provare le nostre applicazioni Zend: da Zend Server a Eclipse
Quali strumenti software usare per poter progettare e provare le nostre applicazioni Zend: da Zend Server a Eclipse
Link copiato negli appunti

Vi sono diverse soluzioni possibili per impostare l'ambiente di sviluppo necessario per Zend Framework, sia nei sistemi operativi Linux-based sia Window. Una di queste è Zend Server, il Web Application Server di casa Zend, che racchiude al suo interno un completo ambiente di sviluppo comprensivo tra le altre cose di phpMyAdmin, strumenti per il monitoraggio del web server e chiaramente ZF.

Zend Server è sicuramente una scelta molto comoda, perché il processo di installazione esegue per noi sostanzialmente tutto il lavoro di configurazione e impostazione dell'ambiente di sviluppo.

In secondo luogo è necessario avere un editor che ci permetta di scrivere agevolmente il codice: possiamo utilizzare qualsiasi tipo di editor, anche Notepad o Gedit, sebbene siano disponibili diversi IDE (Integrated Development Environment) professionali e potenti come Zend Studio, NetBeans o Eclipse PDT (PHP Development Tool), gli ultimi due scaricabili gratuitamente dai rispettivi siti.

Dopo aver installato Zend Server possiamo dunque procedere alla creazione del progetto. Utilizzando il componente Zend_Tool è sufficiente accedere da console (o da terminale) alla directory del web server in cui si troverà il codice del nostro progetto e lanciare il comando zf create project <nome_progetto>. Ad esempio: zf create project ZFHtmlIt.

L'esecuzione di questo comando creerà per noi la struttura base di un progetto Zend Framework, esattamente la stessa che abbiamo introdotto nella lezione precedente.


Ti consigliamo anche