Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Integrare con Macromedia Flash

Cosa fare o non fare esportando il layout su Macromedia Flash
Cosa fare o non fare esportando il layout su Macromedia Flash
Link copiato negli appunti

Integrare il lavoro svolto con Photoshop ed ImageReady con un software dedicato principalmente all'animazione come Macromedia Flash, richiede una ulteriore fase di ottimizzazione ed alcuni accorgimenti che non saranno ignoti a chi lavora per il web con questo applicativo:

  1. le immagini JPEG non vanno mai salvate in formato JPEG Progressivo; non sono compatibili con Flash ed altri programmi simili.
  2. nello stabilire la posizione iniziale e finale di un simbolo, in un'interpolazione di movimento (motion tween) o in una funzione che lo sposti da un punto all'altro, definire coordinate in numeri interi nell'apposita finestra d'ispezione Proprietà.
  3. non ottimizzare eccessivamente, anche se in maniera corretta, le immagini raster da importare nella libreria, se si vuole utilizzare un'ulteriore compressione durante la pubbilcazione del filmato ".swf" attraverso le impostazioni di pubblicazione (menu File).

Il layout può essere importato in Flash sia come immagine intera, sia come layout sezionato. Nella seconda ipotesi è chiaro che bisogna "ricostruirlo" ovvero ricomporre tutte le immagini in una sola in quanto la suddivisione è dettata da altre esigenze d'uso.

Dunque con Flash è inutile che il layout sia importato come immagine suddivisa, non avendo necessità di essere strutturato in tabelle o CSS. È invece una scelta corretta usare Actionscript per caricare dinamicamente i contenuti testuali e non.

L'ulteriore fase di ottimizzazione è quella di ricreare in Flash tutti gli elementi che possono essere prodotti in vettoriale, invece di utilizzare le immagini raster prodotte da ImageReady. Vanno riprodotte in vettoriale immagini con tinte piatte oppure le campiture di sfumature lineari o radiali.

Con il vettoriale di Flash è possibile risparmiare moltissimo sulla dimensione del filmato, ed anche migliorare il risultato finale in termini estetici evitando la tipica perdita di risoluzione che può subire un'immagine raster durante le interpolazioni.

Nel caso le immagini raster importate siano poco adatte ad essere convertite in vettoriale, una buona tecnica in Flash è quella di posizionarle su un livello che poi blocchiamo, e "ricalcarle" con gli strumenti di disegno su un livello superiore. A lavoro finito possiamo rimuovere il livello dell'immagine raster e quest'ultima dalla libreria.

Lo stesso processo è applicabile anche ad alcuni tipi di fotografie, specialmente se molto contrastate, che possono presentare grosse campiture di tinte piatte o sfumature facilmente riproducibili.


Ti consigliamo anche