Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Scelte

La pagina che permette di scegliere la tipologia di visualizzazione del sito.
La pagina che permette di scegliere la tipologia di visualizzazione del sito.
Link copiato negli appunti

flash.htm

Abbiamo visto come, in caso il plugin sia presente nella versione corretta e adatta al contenuto, l'utente venga reindirizzato alla pagina
flash.htm
Costruiamo ora questa pagina.

Costruzione

Creiamo un nuovo documento html con un qualsiasi editor testuale. All'interno della pagina, inseriamo una tabella centrata contenente
un'immagine cliccabile, che l'utente si troverà davanti qualora chiuda la popup lanciata in automatico all'accesso alla pagina: il
link servirà a lanciare di nuovo la popup, mentre un'altra immagine cliccabile conduce l'utente a index.html

<html>
<head>
<title>::flash5.it::</title>

<script language="javascript" type="text/javascript" src="flash5.js"></script>
</head>
<body bgcolor="#000000" onLoad="riempi();lancia()"
topmargin="0" leftmargin="0" margin margin scroll=no>
<table border="0">
<tr align="center" valign="middle">
<td>
<a href="javascript:lancia()">
<img src="immagini/lancia.gif" border="0"></a><br>
<a href="javascript:history.go(-2)">
<img src="immagini/torna.gif" border="0"></a>
</td>
</tr>
</table>
</body>
</html>

Analizziamo la struttura della pagina. Innanzitutto, si chiama ::flash5.it::, nome che apparirà nell'icona sulla barra degli strumenti, ed
esiste un riferimento al file JScript esterno flash5.js. Il colore della pagina nero, i bordi sono azzerati e non c'è barra di
scorrimento: all'avvio, vengono richiamate le funzioni javascript riempi() e lancia(). Nel corpo della pagina, c'è la tabella centrata contenente le due immagini cliccabili: la prima richiama la funzione lancia(), la seconda manda indietro il browser di due
passi nella cronologia, tornando quindi a index.htm

noflash.htm

Qualora non sia presente il plugin, il navigatore verrà reindirizzato alla pagina noflash.htm: in questa pagina, come in quella appena vista,
abbiamo una tabella centrata contenente delle immagini cliccabili, più un messaggio per l'utente.
Il messaggio avverte l'utente che, dal controllo, risulta sprovvisto del plugin. Quindi si offrono tre scelte: tornare alla pagina
index.htm, aprire una popup per raggiungere la pagina di download della Macromedia, lanciare lo stesso la versione in Flash (nel caso in cui
l'utente sia certo di avere la versione corretta del plugin, e che quindi il controllo non sia stato efficiente).

<html>
<head>
<title>::flash5.it::</title>

<script language="javascript" type="text/javascript" src="flash5.js"></script>
</head>
<body bgcolor="#000000" scroll=no onload="riempi()">
<table border="0">
<tr align="center" valign="middle">
<td>
<img src="immagini/noflash.gif"
border="0"><br><br>
<img src="immagini/problemi.gif" border="0">
<br><br>
<a href="javascript:lancia()">
<img src="immagini/pop.gif" border="0"></a>
<br><br>
<a href="javascript:history.go(-2)">
<img src="immagini/indietro.gif" border="0"></a>
<br>
<a href="http://www.macromedia.com/shockwave/download/?P1_Prod_Version=ShockwaveFlash"
target="_blank">
<img src="immagini/scarica.gif" border="0"></a>
</td>
</tr>
</table>
</body>
</html>

Analizziamo la struttura della pagina. Innanzitutto, si chiama ::flash5.it:: come la precedente, e ha un riferimento allo stesso file
JScript esterno. Il colore della pagina è nero, i bordi sono azzerati e non c'è barra di scorrimento: inoltre, all'avvio, viene richiamata la
funzione riempi(). Nel corpo della pagina, c'è la tabella centrata contenente le tre immagini cliccabili: la prima richiama la
funzione lancia(), la seconda manda indietro il browser di due passi nella cronologia, tornando quindi a index.htm. La terza apre in
popup la pagina di download della Macromedia.

flash5.htm

Eccoci finalmente alla pagina fondamentale del sito, quella lanciata come popup quando si accede a flash.htm. La pagina è un frameset composto
da due frame: uno al 100%, occupato dalla pagina main.htm che incorpora intro.swf, e uno allo 0% occupato dalla pagina vuota.htm (vuota di
nome e di fatto).
Il sistema del frameset è necessario per eliminare i bordi che si presentano attorno al filmato: con la stringa
margin margin topmargin="0" leftmargin="0"
inserita nel body di main.htm (la pagina che incorpora il filmato), eliminiamo i bordi per Microsoft Internet Explorer. Invece, in Netscape
Navigator, i bordi inferiore e destro continuano ad essere visibili. Con il frameset, questi scompaiono.
flash5.htm

<html>
<head>
<title>::flash5.it::</title>
</head>

<frameset rows="100%,*" framespacing="0" frameborder="no" border="0">
<frame SRC="main.htm" NAME="corpo" frameborder="0" border="no"
margin margin scrolling="no">
<frame SRC="vuota.htm" NAME="vuoto" frameborder="0" border="no"
margin margin scrolling="no">
</frameset>

<noframes>
Il tuo browser non supporta i frame e questa pagina ne fa uso.
</noframes>
</html>

vuota.htm

<html>
<head>
<title>::flash5.it::</title>
</head>
<body bgcolor="#000000" scroll=no>
</body>
</html>

main.htm

<html>
<head>
<title>::flash5.it::</title>
</head>
<body bgcolor="#000000" topmargin="0" leftmargin="0" margin
margin scroll=no
onload="self.focus()">

<script language="JavaScript">
var dim = screen.width;
if(dim >= "1280"){
larghezza = 1050;
altezza = 450;
}else{
larghezza = 700;
altezza = 300;
}
document.write ('<OBJECT classid="clsid:D27CDB6E-AE6D-11cf-96B8-444553540000" '
+'codebase="http://download.macromedia.com/pub/shockwave/cabs/flash/swflash.cab#version=5,0,0,0" '
+'WIDTH=' + larghezza + ' HEIGHT=' + altezza + '> '
+'<PARAM NAME=movie VALUE="filmati/intro.swf"> '
+'<PARAM NAME=quality VALUE=high> '
+'<PARAM NAME=bgcolor VALUE=#FFFFFF> '
+'<PARAM NAME=menu VALUE=false> '
+'<EMBED src="filmati/intro.swf" quality=high menu=false bgcolor=#FFFFFF WIDTH='
+ larghezza + ' HEIGHT=' + altezza
+' TYPE="application/x-shockwave-flash" '
+'PLUGINSPAGE="http://www.macromedia.com/shockwave/download"> '
+'</EMBED></OBJECT>');
</script>
</body>
</html>


Ti consigliamo anche