Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Installazione Linux

Compilazione ed installazione passo passo di Django e delle sue dipendenze sul pinguino
Compilazione ed installazione passo passo di Django e delle sue dipendenze sul pinguino
Link copiato negli appunti

In questa lezione installeremo tutte le componenti di un ambiente Django funzionante su un sistema Linux, a partire dai sorgenti.

Alcune distribuzioni forniscono sistemi di gestione dei pacchetti (come apt-get per Debian), che consentono di automatizzare l'installazione di Python, della libreria MySQLdb e MySQL server. In questo caso è possibile installare tutte le librerie con il package manager e sufficiente seguire solo la descrizione dell'installazione di Django.

La procedura di installazione che seguiremo, invece, necessita di un compilatore C, ad esempio gcc.

Iniziamo ad installare Python, in questa guida utilizzeremo la versione 2.5.2. Scarichiamo i sorgenti da www.python.org prelevando il file dei sorgenti e salvandolo nella directory home dell'utente. Apriamo una shell ed entriamo nella directory in cui abbiamo salvato il file ed estraiamone il contenuto:

~$ tar xzvf Python-2.5.2.tgz

Ora dovremmo avere tutti i file nella cartella Python-2.5.2, entriamo in questa cartella ed lanciamo lo script di compilazione.

~/Python-2.5.2$ ./configure
~/Python-2.5.2$ make

Abbiamo compilato i sorgenti Python, se tutto è andato bene possiamo installare i file binari che abbiamo ottenuto. Quindi assicuriamoci di avere privilegi di root e lanciamo lo script di installazione.

~/Python-2.5.2$ su 
Password:
~/Python-2.5.2# make install

Terminata l'installazione lanciamo il comando python e verifichiamo che appaia la console interattiva:

Esempio di output su console

Python 2.5.2 (r252:60911, Feb 21 2008, 13:11:45) [MSC v.1310 32 bit (Intel)] on
win32
Type "help", "copyright", "credits" or "license" for more information.
>>>

Procediamo installando MySQL server, in questa guida utilizziamo la versione 5.0. Preleviamo il file compresso dei sorgenti e salviamolo nella home dell'utente. Estraiamo tutto ed entriamo nella directory appena creata.

~$ tar xzvf  mysql-5.0.67-linux-i686-glibc23.tar.gz
~$ cd mysql-5.0.67

Compiliamo i sorgenti:

~/mysql-5.0.67$ ./configure
~/mysql-5.0.67$ make

Se non abbiamo avuto problemi, lanciamo lo script di installazione.

~/mysql-5.0.67$ su
Password:
~/mysql-5.0.67# make install

Verifichiamo la corretta installazione di MySQL mediante il seguente comando:

~/mysql-5.0.67-linux-i686-glibc23$ ./bin/mysql -uroot -ptest

Ora che abbiamo installato correttamente Python e MySQL, possiamo Installare la libreria MySQLdb che permette a Python di accedere ad un database MySQL. In questa guida utilizziamo la versione 1.2.2. Salviamo il file compresso nella home, apriamo una shell e ne estraiamo il contenuto:

~$ tar xzvf MySQL-python-1.2.2.tar.gz

Spostiamoci nella cartella MySQL-python-1.2.2, creata con l'estrazione, e compiliamo la libreria:

~$ cd MySQL-python-1.2.2
~/MySQL-python-1.2.2$ python setup.py build

Se non abbiamo avuto problemi installiamo i file binari che abbiamo ottenuto, sempre possedendo privilegi di root:

~/ MySQL-python-1.2.2$ su 
Password:
~/ MySQL-python-1.2.2# python setup.py install

Finalmente possiamo installare Django. Scarichiamo il pacchetto della versione 1.0 ed estraiamo i sorgenti:

~$ tar xzvf Django-1.0.tar.gz

Accediamo alla directory creata e avviamo l'installazione con privilegi di root:

~$ cd Django-1.0
~/ Django-1.0$ su
Password:
~/ Django-1.0# python setup.py install

Per verificare la correttezza dell'installazione apriamo una shell e creiamo un nuovo progetto:

django-admin.py startproject esempio

Se non vengono visualizzati errori, otteniamo la creazione della cartella di progetto esempio.


Ti consigliamo anche